6.08.2012

UOVA, FARINA, ACQUA E PANNA MONTATA

Non è la ricetta per un dolce, ma è quello che si stanno lanciando gli studenti delle scuole medie e superiori, qui davanti da due ore!
Da dove vengo io, cioè dallo sprofondo sud, questa guerriglia non si usava, almeno fino a quando io frequentavo la scuola, ora proprio non lo so,quindi la prima volta che vidi una cosa del genere fu a Roma e ne sono rimasta sconvolta!
Ma quello che ho visto in questo quartiere pieno di ricchissimi figli di papà, veramente non l'avevo mai visto, pensate che alla Despar e alla Conad l'anno scorso avevano finito tutta la scorta delle uova e della farina!
E adesso mentre tornavo in ufficio, dalla pausa pranzo mi sono fermata a guardare, ovviamente da lontanissimo, la piazza adiacente alla nostra via, che ha una bellissima fontana che la rende ancora più bella, ed indovinate un po'? è piena d'acqua!!! e ovviamente, tutti questi ragazzi, vi sguazzavano allegramente pieni dalla testa ai piedi di farina, uova e panna!!!
Mi sono passate accanto tre ragazze che dalle All Star perdevano acqua a go go e avevano i capelli completamente bianchi, per via della farina e della panna spry!!! (ma come faranno ad entrare nelle loro macchinette "di Hallo Kitty" ultrapiene di gadget costosi ?!?!)
Ogni fine anno scolastico a Roma succede questo finimondo.
E allora mi sono chiesta, ma dalle vostre parti, succede la stessa cosa?
Adesso vi saluto e vi auguro un buon fine settimana!
Un bacione smack

12 commenti:

  1. Da noi no...ma ho visto gallery di foto sul Corriere...sinceramente non mi piace per nulla,a te Mary?Sarà che non amo sprecare il cibo,che non amo lo "sporco " addosso...no,decisamente non mi piace come nuova tradizione.
    Baci tesoro!!

    RispondiElimina
  2. NOOOOOOOOOOOOO! per carità io odio anche quando mi bagno vestita sotto la pioggia, i vestiti bagnati addosso mi fanno venire la pelle d'oca!
    Sono come Te odio lo sporco e odio questo inutile spreco di cibo!
    Un bacione Ale ♥

    RispondiElimina
  3. Beh, essendo cresciuta a Roma sì, conosco questa "usanza". Nella mia scuola si usavano i gavettoni.. alle medie mi divertivano, al liceo mi infastidivano e ne son rimasta sempre fuori. Ma le cose che vedo qua non le ho mai viste in giro e do ragione ad Alessandra: i genitori dovrebbero insegnar loro a non sprecare il cibo in questo modo.
    >.<
    Baciii e buon weekend tesorino ♥

    RispondiElimina
  4. Infatti Sì, un inutile spreco di cibo e poi sono le 17.00 ancora stanno battagliando a più non posso, ma non sono stanchi??? @_@! MAH!

    RispondiElimina
  5. Ti aggiorno su quanto accade a Salerno: il lancio di uova, talvolta marce, e farina è limitato al primo giorno di scuola quando i "veterani" accolgono le matricole. Le guerriglie urbane che descrivi sono il sintomo di una violenza latente fra i giovani e, fammelo dire, anche al non rispetto che hanno per il cibo che, evidentemente, non si stentano. Buon w.e., Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia davvero! da noi non succedeva (ora non so sinceramente) niente tutto questo! ma poi è andata avanti fino alle 19 incredibile!
      Bacione ♥

      Elimina
  6. Ciao marianna, pensavo di trovare una ricetta e sono venuta a curiosare (dal pc del mio papà), non è una ricetta, ma è un sintomo di quanto servano queste "stupidate"' Goliardate idiote? per dare un senso ad un anno scolastico...vabbè parlerò da vecchia, ma non lo capisco, così come non lo capisco a cARNEVALE.
    qUI A sULMONA I RAGAZZI DELLE SUPERIORI CONCLUDONO FACENDO GAVETTONI, DOVE UNA FONTANA SIA ABBASTANZA VICINA ALLA SCUOLA, MIA FIGLIA è RIENTRATA FRADICIA E GRONDANTE PERCHè L'HANNO TUFFATA DIRETTAMENTE NELLA FONTANA...E PENSARE CHE A ME CHE UNA VOLTA HANNO FATTO UN GAVETTONE CON UN BICCHIERE D'ACQUA ME LO SONO SEGNATO AL DITO PER ANNI!!!
    (Scusa mi è partito il maiuscolo, ma non riscrivo!!)

    E comunque no...non sono pemalosa, ma amo certe regole e la buona educazione! ^_^

    buon we a te

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va benissimo il maiuscolo ahahahah! dà più enfasi al pensiero! e comunque il gavettone d'estate ci sta anche, ma le uova e la farina NOOOOO!!!!
      Come è andata la festa??? Adesso vengo a sbirciare nel tuo blog :D

      Elimina
  7. Penso che sia un'usanza barbara e priva di significato! non capisco che senso abbia fare tutto questo?! Ma come si dice paese che vai usanze che trovi

    RispondiElimina
  8. Purtroppo adesso sì, lo fanno anche nel nostro sprofondo Sud... fortuna che ai miei tempi non era ancora di moda sprecare cibo a questo modo... io aborro la schiuma di Carnevale come la peste, figurati la panna... che tollero solo e soltanto sui dolci! P.S. ed io che leggendo il titolo pensavo ad uno dei tuoi golosissimi post ricettosi... :(
    Baci Mariannina... smacckete!

    RispondiElimina
  9. MA DAIIII allora Tutto il mondo è paese!!!
    A chi lo dici io mangio un ciuffetto di panna solo sul gelato, perchè aborro la panna, pensa che nelle torte la scarto tutta :P!!!!
    ahahah e no "trattavasi" di cronaca locale ajajajaj smack

    RispondiElimina