12.21.2012

AMICI MIEI TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE!

Oggi mi tocca pranzare con i capi e siccome non so a che livelli sia l'ansia di Troll, mi sbrigo e vi faccio, ora, i miei più cari Auguri di Natale e di un felicissimo Anno Nuovo!
Mi raccomando ingozzatevi di dolci e bontà nostrane a gennaio faremo tutti una bella dieta OK!
SMACK ♥

12.19.2012

DI TASSE, DI SEGHE E MARTELLI E DI PRANZO NATALIZIE...FORSE

E come lasciarvi, per le vacanze natalizie senza il tocco di Troll?
Non si può, concludere l'anno senza una delle sue genialate.
Ore 10.30 è in riunione con il commercialista e già so che non sarà una buona giornata.
Mi alzo per andare un secondo in toilette e puntualmente mi chiama all'interno.
Torno e lo richiamo, mi risponde con voce funerea venga un secondo e porti le contabilità!
Non so come fargli capire che, da due anni, le contabilità sono nella sua stanza...^_^'!
Vabbè, arrivo di la e trovo il commercialista che, davanti a lui faceva la faccia contrita e, appena lui si è girato per prendere delle cose, mi ha sorriso amaramente, come a dire trovami la soluzione che qui si mette male...!!!
Tutti hanno paura di lui tranne me...
Abbiamo cominciato a parlare e a scartabellare fino a quando abbiamo trovato la soluzione con buona pace del commercialista e per la felicità a metà di Troll.
Lasciato andare il commercialista, comincia a smanettare con il portone di ingresso, che, da un paio di giorni, ha difficoltà ad aprirsi e a chiudersi.
Ha scoperto che per via dei lavori di ristrutturazioni al piano di sopra, il portone si è scardinato storcendosi ed invano gli ho pronunciato la parola fabbro! Ha preso la scatola degli attrezzi e ha cominciato BIM, BAM, BUM, venga qui dottoressa mi aiuti!!!! IO???? Ma si gela con il portone aperto.... Venga mi porti le chiavi e mi prenda la lima per acciaio....
Insomma la scena era la seguente, lui come il mago UDINì ed io la sua assistente con la differenza che io passavo martello, sega e cacciaviti!
Ovviamente il trucco non è riuscito ed il portone non si apre e non si chiude comunque se non spingendo con tutte le forze.
Per il pranzo... sarà LUI lo chef, ne vedremo delle belle! Non so ancora se il tutto sia stato confermato, ma nel caso lo fosse vi farò sapere quello che succederà!
Vi lascio alle vostre cose, e torno alle mie che sono davvero tante e barbose un bacione SMACK! ♥

12.13.2012

UN SALUTO VELOCE

Passo per un saluto veloce. 
Sono sola in ufficio oggi e domani e Troll mi chiama continuamente nella sua stanza.
Ieri sono stata tutto il giorno fuori Roma per il convegno, che poi non ho ancora capito a cosa servivo io li, vabbè lasciamo perdere, e oggi un via vai di mail, telefonate e bigliettini di auguri... ci vuole pazienza Taaaanta pazienza! 
Io non vedo l'ora che questa settimana finisca perchè lunedì per colpa dei mezzi romani sono arrivata a casa alle 22.30, martedì e mercoledì non è andata meglio e ho appena scoperto che la metro A è chiusa!!! Ma è una congiura?!?!?!?! AIUTOOOOO!
Comunque vi lascio ad un paio di foto dei preparativi natalizi che fervono nella mia casetta e il mio albero si riempie ogni giorno di regali ^_^!
In bacioooo

12.10.2012

PETTOLE DELL'IMMACOLATA E PREPARATIVI NATALIZI :)

Già detesto il lunedì ma poi con la pioggia e la temperatura sotto lo zero ancora di più. Comunque per non tediarvi, con queste notizie parliamo di tradizioni e di manicaretti.
Per la festa dell'immacolata, oltre a fare l'albero e illuminare i balconi, nel mio paese si usa mangiare le pettole!
Le pettole sono ciambelle fatte di pasta di pizza un po' più morbida e poi fritte in abbondante olio caldo.
Tutti gli anni, partivano le telefonate di rito per la festività e tutti rispondevano "Abbiamo fatto le pettole" e io afflitta, perchè le adoro, rispondevo aaaaa BUONE! e loro rispondevano "dai quando venite per natale ve le facciamo trovare...." , già... ma io le volevo in quel momento UFFA!!!.
Quest'anno, però, mi sono decisa e ho detto il libro delle ricette tipiche ce l'ho, gli ingredienti ce l'ho perchè non provare?
Per la prima volta che le facevo ho deciso di farle con la forma tipica del paese di mia mamma, e cioè a forma di pallina, ma la prossima volta tenterò le ciambelline.
La ricetta:
mezzo chilo di farina di grano duro
250 gr di patate lesse
10 gr di sale
un cubetto di lievito
acqua tiepida quanto basta.
lavorate l'impasto fino ad ottenere una consistenza appiccicosa.
lasciate riposare per un paio d'ore.
Quando l'impasto sarà pronto mettete a scaldare in una pentola, dai bordi alti , un litro d'olio di semi, appena l'olio sarà pronto prelevate un po' di impasto con un cucchiaio, che avrete l'accortezza di immergere in un contenitore pieno d'acqua, così l'impasto scivolerà meglio, e buttate giù nell'olio appena saliranno a galla e saranno ben dorate, toglietele dalla pentola e adagiatele su uno scottex per eliminare l'olio in eccesso e BUON APPETITO!

12.07.2012

TAG: CHRISTMAS GIFT

E come rifiutare questo divertente tag di Natale che arriva dalla mia amica Simo.
Le regole sono semplicemente tre:
1) Citare l'autrice del Tag ovvero Miki
2) Usare proprio questa immagine


1- Qual è il primo regalo di Natale di cui hai memoria?
La mia bellissima Cabbage Patch, ovvero le bambole nate dentro il cavolo, aveva capelli Rossi a spazzola ed era bellissima e morbidissima eccola:
2- Qual è stato l'ultimo regalo di Natale che hai ricevuto?
La macchina per il caffè con due bracci per cialde e caffè in polvere.

3- Qual è stato il regalo di Natale desiderato e mai ricevuto?
La casa di Barbie con l'ascensore, proprio come quella di Simo :(!!!! 

4- Qual è stato il regalo di Natale più brutto in assoluto?
Un paio di ciabatte riciclate e nemmeno del mio numero.... ricevuta da una persona di famiglia piena di soldi e a cui tenevo anche particolarmente! Ma da quel giorno non ci ho tenuto più così tanto 3:)!

7- Qual è stato il regalo di Natale più inaspettato?
Un pacco regalo dell' Erbolario (che io adoro) da parte dei miei genitori, in un periodo un po' così, così per le finanze della nostra famiglia.

8- Qual è il regalo che hai fatto di cui vai più fiera?
Non lo so mi piacciono tutti i regali che faccio, perchè ci metto il cuore poi se non piacciono pazienza ;).

9- Quale regalo vorresti ricevere per questo Natale?
Un lavoro retribuito per mia sorella, solo questo per il resto non mi manca niente ^_^!

Finito!!! Giro il Tag a tutte le persone che mi seguono e che hanno voglia di farlo e per FINIRE STUPENDAMENTE LA MATTINATA ALLE ORE 12.21, MENTRE STAVO SCRIVENDO UN PAPIE' DI TROLL  E' ARRIVATO LO SPLENDIDO REGALO DI SIMO!


Nei prossimi giorni vi farò vedere cosa conteneva la magica bustina *-*


BACIIIII E BUONA FESTA DELL'IMMACOLATA ♥














12.05.2012

ALLA RICERCA DELL' ARC...,UPS ALBERO PERDUTO

Ed eccomi qui, e cosa c'è di nuovo oggi? Niente!!!! Anzi sì, finalmente abbiamo esaudito il volere di Troll e siamo andate alla ricerca dell'Albero perduto! 
Tutto è iniziato il giorno del rifacimento della segreteria e dello spostamento delle pratiche finite in cantina.
Mentre annotavamo su un blocco le pratiche che scendevano giù mi è venuta come un'illuminazione e la mia bocca ha parlato prima che il mio cervello mi potesse mettere in guardia sulle conseguenze postume alle parole appena pronunciate, e così ho tirato fuori la mitica frase, "Uh ma l'albero di Natale dov'è? non l'ho più visto nella stanza del server"...,tutto questo davanti a Troll che, subito,ha acceso i campanelli d'allarme..."Come non c'è? e dove è sparito? bisogna assolutamente cercarlo, è quasi Natale e un simbolo ci deve essere Avand!"
 -_-' ... Perchè?, Perchè?,Perchè l'ho fatto? Sono matta non ci sono altre spiegazioni, sapevo a cosa sarei andata incontro e adesso ne pago le conseguenze!!!!! 
Manco fosse il Sacro Graal o l'Arca perduta di Indiana Jones!!! Help :(
Insomma per tutta la settimana passata e fino a ieri, ha chiesto notizie dell'Albero, finchè gli ho detto che sapevo dov'era e che domani, cioè oggi, dopo pranzo sarei andata a prenderlo.
Appena scattate le 14.00 io e Chiara eravamo già in missione Albero, l'abbiamo trovato e ora luccica sul tavolino dell'ingresso per buona pace di tutti! 
Ah, no!, scusate, ovviamente ha avuto da ridire sul fatto che avevo messo le luci in modalità fissa e ora lui le aveva aggiustate!!!! 
Peccato che l'illuminazione è quella con i 5 movimenti automatici.... 
Vabbè buon gelido mercoledì baciiii smack ♥

12.03.2012

PROVE DI DOLCETTI NATALIZI


Dicembre, per me, è il mese più bello dell'anno! Adoro il Natale e sopratutto adoro i preparativi che precedono queste feste.
Anche se ho smesso di credere a Babbo Natale ormai da un pezzo, il Natale per me resta sempre magico. 
Nonostante la crisi, nonostante l'IMU e le tredicesime più basse, lo spirito natalizio ha già invaso case, balconi e vetrine di negozi! 
Niente è più buio o triste, tutto intorno è colorato, luminoso e pieno di dolci ricchi di zucchero! E così, mi sono detta come inaugurare il mese di dicembre? Magari provando a fare dei cioccolatini ripieni! Io, ci ho provato, mettendoci tutta la buona volontà e questo è il risultato ^_^.
La ricetta è sempre quella dei tartufi che trovati qui, le formine sono quelle della IKEA e la scatola era stata regalata a mia sorella dai suoi ex colleghi di lavoro, per Natale 2011.
Un bacione a tutti e buon inizio settimana smack ♥♥♥

11.30.2012

SONO ANCORA QUI!

Buongiorno amici, il gift trolliano si è presentato più complesso e faticoso che mai! 
Oggi pomeriggio, forse, metteremo un grosso punto su tutta questa faccenda!
Conseguenze della settimana:
1) Nervosismo alle stelle;
2) Disorganizzazione massima (come sempre);
3) Facchinaggio da parte mia, di Chiara e di Troll;
4) Mal di schiena atroce;
5) Stanchezza infinita;
6) La sottoscritta è rimasta fregata!
Vi spiego meglio il punto sei, dopo tutto sto popò di operazione, io mi ritrovo al centro preciso della stanza circondata da armadi e con Privacy uguale a ZERO assoluto!
Ieri il ragazzo che viene a ritirare la posta mi ha guardata e mi ha detto "E tu che ci fai al centro della stanza? non si può vedere!!!" Dopo aver visto il mio viso rabbuiarsi ha detto, "Vabbè vuol dire che TU sei la BOSS".
Come no! 
La verità è che  non mi importa nulla e sopratutto mi sono arresa, non ne voglio più sapere e quando verranno scoperti i suoi altarini, (che vuole assolutamente tenere segreti agli occhi di tutti), cosa ormai impossibile vista la posizione in cui mi trovo, saranno davvero fatti SUOI!
Che dirvi vi auguro Buon Fine Settimana un bacione smack ♥♥♥

11.27.2012

GIFT DI NATALE ANTICIPATO!!!

Come ogni anno, prima di Natale, Troll arriva con una novità, che sicuramente sarà a nostro discapito e, quando dico nostro, intendo mio e di Chiara.
Da quando ci siamo trasferiti in questo cavolo di posto, abbiamo sempre detto a Troll che la segreteria era scomoda e che non potevamo muoverci, tanto eravamo stipate nei due angoli della stanza circondate da armadi e, in più, sopra alla mia testa avevo anche un bel popò di struttura a mensole.
Ma lui non voleva sentire ragioni fino a quando un bel giorno di maggio i due armadi affianco alle nostre scrivanie hanno ceduto sotto il peso degli enormi faldoni pieni di carte, il più delle volte inutili. 
Perché, dovete sapere, che qui dentro non frega a nessuno del disboscamento e allora stampano un pacco di mail al giorno.
Invece di stampare la sera, quando la corrispondenza "epistolare" si presume sia finita, stampano ogni volta e così ci ritroviamo faldoni pieni zeppi di roba!
Ovviamente nessuno comunica tra di loro, sopratutto Troll e Al Pappone che al momento stanno vivendo un periodo di maretta e così stampano le stesse cose e noi dobbiamo conservarle entrambe!
Detto questo passiamo al gift di Natale di Troll.
Dopo il collasso degli armadi e dopo aver insistito affinchè si comprassero a fine Luglio così da trovarci meno incasinati, Troll ha voluto che fossero ordinati ora.
E così tra sabato e domenica una squadra di operai si è occupata di togliere i vecchi armadi e di accatastare tutte le pratiche nella sala riunioni.
Ovviamente, conoscendoli, ho mandato una mail venerdì avvisandoli che se avessero avuto bisogno di quelle pratiche potevano prenderle e portarle nei loro uffici altrimenti sarebbe stato difficile ritrovarle.
Voi pensate che questi abbiano capito?
Ieri uno, ad uno entravano e con la faccia da IDIOTI "Oh, ma le pratiche? e gli armadi?" tutto il giorno così!
Ovviamente a capeggiare il tutto chi poteva esserci se non lui... Al Pappone?!?
Ogni volta che siamo impossibilitate a fare una cosa lui comincia con le scadenze, con le richieste più assurde e io e lui cominciamo con le litigate furibonde!
Lo sapete qual'è il problema, al di là che lo detesto, è che secondo me crede di essere un furbo e sicuramente crede di essere superiore a tutto e a tutti, quando in realtà è solamente un MALEDUCATO!
Scusate lo sfogo ma se adesso non scrivevo, gliene avrei staccate di tutti i colori!!!
Oggi lo spirito pacifico è andato a farsi benedire @_@

11.23.2012

FESTIVAL DEL CIOCCOLATO 22-25 NOVEMBRE

Quante volte mi avete "sentito dire" che non amo il quartiere in cui lavoro? quante volte ho detto che è troppo mummioso e che non c'è niente di bello??? 
Bene, è ora, per me, di fare un passo indietro, da ieri, infatti, nella piazza centrale della via hanno allestito dei bellissimi stand pieni zeppi di cioccolato! 
Gli espositori sono tanti e arrivano da tutte le regioni italiane, dal Trentino alla Sicilia.
Vendono di tutto, dagli  stampi in silicone per preparare i cioccolatini al cioccolato vero e proprio, di tutte le forme e dimensioni.
Ieri solo a passeggiare fra gli stand in allestimento ci è tornata l'allegria, il profumo del cioccolato era intenso e metteva buon umore, ed infatti nonostante non fossero del tutto aperte la gente non poteva fare a meno di prendere almeno uno/due cioccolatini.
Siamo tornate al lavoro un po' più allegre sia per l'innalzamento della serotonina stimolata dall'odore intenso di cioccolato, sia perché, finalmente, abbiamo visto un po' di vita e, sopratutto, non abbiamo sentito pronunciare parole come, decreto ingiuntivo, curatela, notifica ecc..., 
Questi non si rilassano mai!!!!
Ma, a quanto, pare il cioccolato ha avuto il suo effetto positivo, un po' con nel film Chocolat.
Magari proponiamo di fare più spesso il festival del cioccolato in questo quartiere, forse si calmano e staccano le mani dai clacson e forse smetteranno per qualche minuto di pensare sempre al lavoro!!!!
Vi auguro buon Week End e vi lascio un paio di foto scattate con il mio cellulare baciiiiiiiiiiiiiiii smack ♥




11.20.2012

THE TIME

E anche se ormai è diventato difficile dire buongiorno in questa città che va a rotoli lo diciamo lo stesso pensando che oggi è martedì e che il week end si avvicina :D!
A volte mi domando come mai il tempo abbia preso a scorrere così in fretta.
Da quando sono cresciuta, e, sopratutto, da quando lavoro non ho più la cognizione del tempo.
Pensate che sono rimasta ferma al 1 settembre, quando haimè sono scesa dall'aereo che mi aveva allontanata dalla mia amata Ellas, ed invece siamo già al 20 novembre e quasi quasi manca un mese a natale! A dire la verità nei pochi negozi aperti (stanno chiudendo uno dopo l'altro, che tristezza I_I) nella mia zona è natale dal 1 ottobre ma si sa  la fretta di fare le cose è diventata stomachevole. 
Non mi dimenticherò mai quella volta che io e Chiara a Giugno andammo in centro per comprare un paio di sandali e la commessa ci disse "ma sarà difficile che troverà il numero perchè ormai è fuori stagione"... I sandali sono fuori stagione a giugno???? e di grazia quando sarebbero in piena stagione a dicembre??? quando si presume che io debba indossare gli stivali? E' pur vero che con i tempi che corrono non si capisce più quando è inverno, autunno o primavera, ma l'estate la senti e come se la senti!!!
Bah! comunque bando alle ciance e veniamo a noi, allora ho usato la spara biscotti ed è stato molto divertente solo che non so se a casa mia faceva troppo caldo, per via del forno acceso nella minuscola cucina, fatto sta che usando la ricetta di Maria Bianca, la prima infornata è stata un successo dalla seconda in poi un disastro, l'impasto si attaccava alla spara biscotti e non riuscivo a farne venire uno decente, alla fine ho dovuto rinunciare, aggiungere oltre 70 gr di farina e fare i biscotti classici con le formine!
Però non mi sono abbattuta, troverò la ricetta adatta per la mia minicucina e ci riproverò perchè è troooooooooooooppo divertente! Vi lascio una foto e vi  mando un bacione smack♥!


11.16.2012

ADORO ESSERE VIZIATA ♥

E' venerdì, è venerdì, è venerdì,!!!!!!!!!
Per chi non l'avesse capito io AMO, ADORO il VENERDì, e adoro ancora di più quando entro in ufficio e trovo sulla scrivania un regalo graditissimo da parte di una persona speciale, ovvero la mamma di Chiara 
Ieri tra le nostre chiacchiere quotidiane ho detto a Chiara che questo sabato avevo intenzione di preparare un po' di biscotti, tipo frollini, e la sorniona annuiva senza dirmi niente.
Questa mattina entro in ufficio e sulla scrivania trovo un pacchetto ad aspettarmi lo guardo eeee i miei occhi si sono illuminati come stelle di Natale, nel pacchetto c'era LA SPARABISCOTTI che la sua dolce mamma mi ha regalato ^_^!!!!!
Sono troppo contenta, mi piacciono le coccole e mi piace essere viziata  e devo dire che sia Chiara, sia la sua famiglia mi viziano da morire!
Sua mamma spesso e volentieri cucina per noi due e così non devo portarmi il pranzo, e non cucina cose così ma cose OTTIME, tipo vellutata di zucca, crepes al forno, olive ascolane, gnocchi, lasagne, biscotti di ogni genere e ciambelloni di una squisitezza che potrebbe benissimo aprire un ristorante casereccio di quelli che piacciono non solo a me ma alla stragrande maggioranza della gente. 
Perchè OK il ristorante chic è bello si mangia bene, ma una volta ogni morta di papa, al ristorante io preferisco la trattoria e a giudicare dal pienone che si trova sempre non è solo una mia preferenza!
Comunque bando alle Ciance e veniamo a noi, domani userò la mia bellissima SPARABISCOTTI della Zephir e lunedì vi faccio vedere che cosa ho combinato OK!
Buon Week End a tutti e a Lunedì Smack ♥♥♥

11.14.2012

STAY ALL DAY BY ESSENCE ♥♥♥

BuonDì, oggi vi vorrei parlare della mia amata Essence, come sapete sono un'accanita fan di questa marca di prodotti perchè trovo la qualità superiore al prezzo ed è per questo che il mio beauty,  cioè le mie cassettine da pesca, sono monopolizzate da questi magnifici prodotti.
Un po' di tempo fa vidi che la Essence aveva fatto degli ombretti in crema e dato che con altre marche non mi ero trovata bene, perchè non duravano mai le ore che dicevano e puntualmente finivano nella piega dell'occhio donando quell'effetto sciatto che io ODIO, ho voluto provare e ne ho preso solo uno e precisamente lo 09 For Faires, è un bellissimo rosa tenue con sfumature dorate una meraviglia adattissimo di giorno ma anche di sera magari abbinato ad un grigio o marrone intenso.
Ovviamente appena arrivata a casa metto su l'ombretto e lo tengo tutto il giorno e, meraviglia delle meraviglia, era sulla palpebra intatto, senza nessunissima piegolina O_O' ho capito immediatamente che avevo sbagliato a non prendere gli altri colori, perchè da quel giorno sono andata tutti i sabato all'OVS vicino casa mia e lo stand degli Stay all Day, è sempre vuoto!!!!
Mi sento di consigliarlo a tutte quelle donne che per motivi di fretta la mattina vorrebbero truccarsi ma non ce la fanno, vi assicuro che una sola passata con il dito sulla palpebra vi donerà luce e brillantezza e vi farà apparire meno stanche e un po' più curate impiegando solo 2 minuti, tornerete dal lavoro "intatte"giuro!
P.S. io lo applico alle 6 del mattino e lo tolgo alle 20.30 e vi assicuro che  è esattamente come la mattina, perciò perchè non approfittarne tra l'altro costa solo 3,29 €!!!
E dopo questo consiglio beauty vi auguro buon lavoro Smack ♥♥♥

11.12.2012

BISCOMUFFIN - PIZZAMUFFIN

Buon lunedì, cari amici della blog sfera.
Qui a Roma si muore di caldo e non si capisce che cavolo di tempo ci sia!
Ieri nonostante il nubifragio si moriva di caldo ed oggi mi sono equipaggiata per la pioggia ma pare che sia uscito il sole a dare ancora più calore a quest'aria soffocantemente umida e calda.
Ma passiamo alle cose serie, allora sabato visto il tempo grigio ho deciso di fare dei biscotti, ma come farli? non volevo la solita ricetta volevo qualcosa per mischiare un po' di rimasugli di farina e altre cose che avevo in casa e così dato che la mia vena creativa non si riposa mai , 
ho preso:
140gr farina
100 gr farina d'avena
100 gr di burro
85 gr di zucchero di canna
6 gr di lievito
1 uovo
4 cucchiaini di marmellata d'arance amare (della suocera di Chiara, una bontà)
Una manciata di uva sultanina e codette come se piovesse :).

Ho lavorato il burro con lo zucchero, ho aggiunto le farine a cui avevo unito il lievito, ho aggiunto i cucchiaini di marmellata e l'uva sultanina, ottenendo, così, un impasto molto morbido.
Al momento di tagliare la carta da forno per adagiarla sulla placca, mi sono detta e se li mettessi negli stampi per muffin? e così ho fatto ho riempito i miei due stampi, senza imburrarli, da muffin ottenendo 12 biscomuffin che ho impreziosito con le codette colorate (o cann-lin come direbbe mia nonna) messi in forno a 180° per 15 minuti e questo è stato il risultato!
Per cena ho pensato di fare la pizza, con la farina di grano duro,ma poi mi è venuto in mente che sul Blog Il dolce mondo di Sara avevo adocchiato una ricetta che mi aveva colpito e così
modificando un po' le dosi (io ho utilizzato solo 220 farina di grano duro, per il resto ho seguito la sua ricetta) ho ottenuto un bellissimo impasto morbido e profumato, al momento di stenderlo ho ripensato agli stampi dei muffin che giacevano lì sul lavando lavati ed asciugati e ho detto a mia sorella oggi è giornata io provo a farli qui dentro!
In uno stampo ho fatto della pizza muffin semplice mettendo solo l'impasto con un po' di olio in superficie per farlo dorare, una volta pronti avevano l'aspetto di un panino che ho tagliato e farcito con prosciutto crudo e mozzarella, e nell'altro stampo, invece, ho farcito l'impasto con pomodorini pachino, olive verdi e philadelphia e poi ho ricoperto con un altro pezzo di impasto ed ecco qui il risultato.



Un bacione smack ♥

11.09.2012

FRATELLI D'ITALIA.... O FORSE NO?

Buongiorno amici ed amiche e finalmente è venerdì e la settimana volge al termine, (tranne per Lory :*)
Sentite questa, perchè è proprio bella!
Ore 6.45, la trasmissione Uno Mattina apre la trasmissione con la notizia:
"Leghisti  rifiutano di accettare che nelle scuole venga insegnato l'Inno d'Italia".
Davanti a questa "castroneria" il mio neurone si è attivato immediatamente e si è messo anche a pensare:  " ma, da un gruppo che hanno come capo uno che gridava "Ce l'abbiamo duro" e con un figlio che si fa chiamare bonariamente il Trota che cosa possiamo sperare?!?!?"
Mi sono fatta una bella risata e sono uscita!
Alle 7.30 sulla metropolitana, sento un'altra perla di saggezza, ma la cosa triste che a dirla era un ragazzo di 20anni, per sua ammissione Milanese, che diceva ad un amico al telefono:
"guarda sono rimasto stupito, ballava benissimo, pur essendo meridionale, mai e poi mai me lo sarei aspettato da uno del sud, che si sa sono sboroni, e poi, daaaiii diciamocela tutta sono ignoranti, be dai sì si sa che dato che sono legati indissolubilmente con la terra, di qui terroni, non sanno parlare in italiano e sono anche un ammasso di caproni IGNORANTI!"
Diceva tutto questo stando comodamente poggiato alla mia schiena, ad un certo punto non ne potevo più di sentire quelle BAGGIANATE, e con nonchalance ho alzato un gomito e gliel'ho ficcato tra le costole, dicendo "OPS, scusa mi cadeva la borsa e poi il tuo peso non lo reggo sai io vengo da SUD e non sono abituata alla fatica"! Considerate che sono riuscita a stare calma solo grazie al mio spirito Zen!
Comunque la pensiate su quest'argomento io vi dico che credo che l'italia da Nord a Sud sia tutta uguale e se qualcuno la pensa diversamente  se ne facciesse una ragione!
Un bacione a tutti e buon fine settimana ^_^


11.06.2012

NON CONVENTIONAL SANDWICHES

Buon pomeriggio amici ed amiche, come è andato questo week end? Il mio è stato lungo visto che ho ottenuto (non si sa ancora come, ma è meglio non indagare) venerdì due a discapito della povera Chiara che le hanno tirato un bel bidone, ma si sa questi non sono normali!
Comunque nei vari giri che mi sono concessa (mi sentivo come una che aveva marinato la scuola, tanto non sono abituata a girare per la mia cittadina in settimana @_@) sono passata davanti al famoso macellaio di cui vi avevo parlato qui e cosa aveva fatto questa volta il Maestro della Carne? dei semplicissimi nonché bellissimi, alla vista, tramezzini di carne e che potevamo fare noi se non copiarglieli di brutto?!?!?
So che potrei comprarli da lui ma A) scoppia di gente, infatti, ha il numeretto come alla posta e nonostante ciò la gente fa in tempo a prendersi un aperitivo al Bar affianco tanto c'è da aspettare, B) Lo chiamano Bulgari non certo perchè vende diamanti, C) vuoi mettere la soddisfazione nel farseli da soli? A suo discapito devo dire che sarà anche Bulgari ma la carne è ottima e ha delle idee strepitose :D!!!
Allora ecco qui i miei Tramezzini di tritato
Per sei tramezzini vi serve mezzo kg
di tritato che condirete a piacere,
io ho messo sale, pepe e un pizzico di 
noce moscata che non guasta mai ;)
Prosciutto cotto, e sottilette
(o mozzarella, scamorza, spinaci, uova sode)
stendere la carne tra due fogli di carta da forno con un mattarello e poi tagliatela a forma di tramezzino. La farcite e poi la mettete in padella con un filo di olio evo.

Abbrustolite da entrambi i lati e Voilà i vostri tramezzini sono pronti per essere "divorati"









Spero che la ricetta vi sia piaciuta e alla prossima idea del Macellaio creativo Un bacione a tutti smack!


10.31.2012

LA PROCESSIONE DEI MORTI

E bene sì è arrivata la notte più paurosa dell'anno!
Ho letto di tanta gente che non ama molto questa festa che ritiene essere importata.
In realtà, vi posso dire, che mia nonna,  quando ero piccola, mi raccontava ogni 31 sera, incalzata da me e da mia sorella, della "processione dei morti".
Il racconto di mia nonna iniziava sempre così:
"Quando ero piccola, mia madre finito di rassettare la casa, prendeva una tovaglia pulita dal cassettone e sopra riponeva un piatto vuoto, un mucchio di noci, fichi secchi e mandarini, lasciava una candela accesa, spegneva il camino e obbligava tutti ad andare a letto e chiudere bene la tenda dell' intramezzo. Appena arrivati a letto, io, che ero la più piccola, le chiedevo "Mamma perchè hai apparecchiato la tavola?" E lei allora iniziava il suo racconto.
< Si dice che nella notte tra il 31 e l'uno, dal cimitero sulla collinetta, scendano i defunti per fare il giro del paese, ad aspettarli c'è solo il prete con una lanterna accesa per guidarli nel lungo tragitto e per non farli fermare più del tempo di un pasto frugale nelle case dei propri cari. Ma un anno una bambina disobbediente e curiosa, volle scendere per strada per guardare questa processione e mentre guardava la sfilata dei defunti terrei e vestiti di tutto punto, ad un certo punto riconobbe tra la gente la sua amata nonna. La bambina gridò subito, Nonna! Nonna! e la nonna continuava la sua processione in fila ed in silenzio, per rispetto agli altri defunti, facendo finta di non riconoscere sua nipote, che intanto continuava ad urlare.
Alla fine della processione, quando tutti i defunti si ritrovarono nella chiesa accanto al cimitero, pronti ad ascoltare la messa in loro suffragio, la signora anziana tardava ad entrare perchè aveva visto la nipote seguirla fino a lassù e mentre il prete la incalzava affinchè entrasse per dare inizio alla messa, la signora temporeggiava cercando di far andare via la nipote dicendole che sì, lei era la nonna, ma non potevano più stare insieme se non attraverso il ricordo. Uno dei defunti, spazientito, si alzò per chiudere il portone, cercando ti tirare dentro la nipote e la nonna, e solo allora che l'anziana, rendendosi conto del pericolo, abbracciò la nipote e la spinse via con tanta violenza da farla cadere sul sagrato mentre  si infilava dentro lasciando che chiudessero il portone dietro di lei.
Si dice che la mattina dopo il custode del cimitero, trovò la bambina avvolta in un bellissimo scialle nero ricamato, che dormiva davanti alla porta della chiesa, quando questo la svegliò lei cominciò a raccontare tutto quanto, diffondendo nel paese paura e stupore. Ecco perchè, da quella notte in poi ogni trentuno di novembre lasciamo per i nostri cari un pasto semplice e veloce così che nella loro festa possano venire a trovare i loro cari>
Ecco questa è la tradizione del nostro paese, che come potete leggere ha diverse assonanze con la festa di Halloween.
A me piace "festeggiarla" ornando la mia casa e preparando dolcetti quest'anno è la volta dei 
Fantasmi di Halloween. Ricetta di Crea e Decora
Ingredienti per una quindicina di biscotti (dipende dallo spessore)
125 gr di zucchero
125 gr di burro
1 bustina di vanillina
250 gr di farina 00 ( in quelli al cioccolato ho aggiunto una bustina da 70 gr di cacao amaro; in quelli bianchi ho utilizzato metà farina 00 e metà farina di riso)
Procedimento
Amalgamare prima lo zucchero con il burro fino a quando otterrete una crema bianca e spumosa, aggiungete l'uovo la vanillina e la farina. Formate un panetto e mettetelo a riposare 30 min. nel frigo, poi, con la formina, date vita ai vostri fantasmini! 180° e 10-15 minuti dopo la vostra cucina sarà piena di fantasmi profumati!
Happy Halloween amici Smack!





10.29.2012

BUONGIORNO! MA ANCHE NO!


E già, oggi inizio un po' in polemica, lo so che ho promesso che non mi sarei più fatta sopraffare dalle emozioni e sarei rimasta zen, (cosa che sto riuscendo a fare, stupendo non solo me stessa ma anche gli amici e parenti)  epperò questa città davvero farebbe crollare anche il Dalai Lama!!!

Tanto per farvela breve, venerdì sera esco dal lavoro arrivo alla Stazione Termini e trovo il "simpatico" addetto alla sicurezza con un sorriso smagliante, praticamente ci prendeva per il c****, che diceva è chiusa, la metro B è sbarrata salite sopra, perchè sul piazzale troverete i Bus navetta!!!!
Ho spalancato gli occhi e gli ho chiesto "ma scusi ma come mai la metro è chiusa, addirittura sbarrata?" "Signorì è caduto un ramo (@_@) sulla tratta "Policlinico" alle 18.00 e ancora non l'hanno tolto (ore 19.15)!" 
Demoralizzata inizio a salire su, mentre il cervello già farneticava per una soluzione alternativa alle navette che sicuramente non stavano svolgendo il loro compito al meglio. Infatti , mentre camminavo e pensavo, sento un ragazzo al telefono dire a qualcuno dall'altra parte, "No, non potete capì se stanno a menà pe' salì su e navette", appunto!!!!
Ad un tratto, mi viene in mente che, meno di un anno fa mi sono ritrovata nella stessa situazione, e il mio ragazzo mi disse di prendere un treno per Civitavecchia che fermava alla stazione Ostiense, da dove, poi, potevo raggiungere il treno per arrivare a casa.
Così mi sono decisa e sono andata alla fine della Stazione Termini (credo siano un paio di Km a piedi, una fatica immane con il caldo umido soffocante che c'era venerdì) dove, per chi non lo sapesse, ci sono i binari 25/26/27, da cui partono i treni "super regionali".
Praticamente sembra di essere in un'altra stazione, in questo luogo oscuro e dimenticato c'è solo un misero barretto e una mini TV/Display in cui appaiono a lumaca tutti i treni regionali.
Mi avvicino allo schermo, nel frattempo si erano fatte le 19.30, e scopro che il prossimo treno per Civitavecchia è alle 19 e 44, ma non si sa ancora a quale binario!
Stanca per la lunga settimana e per le continue vicissitudini di questa città faccio un respiro profondo e aspetto paziente, fino a quando mi accorgo che intorno mi sie era creato un discreto gruppetto, a quanto pare non ero stata l'unica ad avere quell'idea, per fortuna, aggiungerei, perchè non ero proprio tranquilla  in quell'angolo buio e desolato.
Morale della favola sono arrivata a casa alle 21.00 sotto una pioggia torrenziale!
Questa mattina ore 7.20 prendo il treno  sperando che vada tutto bene, visto la pioggia e grandine di questa notte, ma, ovviamente, la mia buona stella si sarà spenta o avrà esaurito le pile a forza di brillare per me, e così iniziamo con la lumaca ambulante munita anche di tutore e stampelle! Il nervosismo ha iniziato a farsi pesante,  c'era una tensione enorme, e, mentre io cercavo di concentrarmi e pensare a cose positive, (del tipo dai almeno non  piove, c'è il sole, mangerai i cup cacke di Chiara, ecc...)  una signora  cercava di attaccare bottone con me, e lì, scusate ma proprio non avevo voglia di starla a sentire, ho iniziato a grugnirle a monosillabi "SI" "BO" " A guardi non saprei.." ma niente continuava imperterrita!! @_@ Ma perchè attaccano bottone sempre con me??? e pure, stando a quanto mi dicono, non ho sta faccia così simpatica!
Un'ora e mezza più tardi e cinquanta twitter dopo scopriamo che la fantasia dell'Atac non ha eguali, se non fosse finita la saga di Harry Potter, potevamo proporli per le trama di una fantastica avventura del maghetto in viaggio con Atac! 
Prima si sono detti dispiaciuti ma un "FURTO DI UNA TRECCIA DI RAME AVEVA RALLENTATO LA CORSA", ora Ok che gli zingari sono impavidi ma non credo che sotto tutta quella grandine si siano messi a tranciare cavi di rame ai pali elettrici della metropolitana! 
E seconda spiegazione, un treno (a carretta) si è rotto nella direzione opposta!!!(e sicuramente non avevano disponibile la macchina per trainarlo) @_@!!!!!
Diciamo la verità, i mezzi fanno schifo la dirigenza Atac peggio e a peggiorare il tutto ci si mettono anche gli autisti che, giustamente, si rifiutano di fare straordinari gratis!
E poi che dire??? Buon Lunedì!
P.S. Domani post/ricetta sui fantasmini intanto vi metto una foto Ok smack

10.26.2012

DI GATTI, DI TERREMOTI, DI PADRI E DI TELEFONATE


Buongiorno, a tutti anche se è previsto un fine settimana piovoso sono contenta ugualmente, 
finalmente questa lunga settimana volge al termine e io sono contenta che arrivi sabato per poter sfornare un po' di biscotti a fantasmino con la mia nuova formina!
Ma veniamo al post di oggi, quante di voi riescono a parlare più di 4/5 minuti al telefono con il loro papà?
Se ci riuscite siete delle figlie davvero fortunate!
Le telefonate tra me ed il mio papone si svolgono tutte così:
Martedì mattina: drin. drin, drin, pronto?!?!? (sul display dice che sono tua figlia perchè non mi chiami per nome???)!
IO: Papyyy, mi ha detto mamma che Micia ha fatto la fuitina stanotte?
Papà: Sì...!
Io: .... ah ma non l'avete ancora trovata?
Papà: silenzio.... NO!
Io: ma mi ha detto mamma che sei uscito a cercarla, per caso ti sei fatto un'idea di dove possa essere?
Papà: NO,... ma sono molto preoccupato..
IO:.... dai non ti preoccupare vedrai che a quanto è viziata tornerà appena sente fame.
Papà:... mh mh (già non mi stava più ascoltando) sì sì vabbè ti passo mamma....
Io: No pap... ho già... mamma ciao! ho cercato di dirgli che avevo già parlato con te...
P.S. ha trovato Micia nella casa della ex vicina disabitata da anni.

Oggi: preoccupata del terremoto che c'è stato sul Pollino e sentendo che lo sciame sismico aveva raggiunto anche la Basilicata ho chiamato casa e mi risponde mio padre.

Io: Papone buongiorno allora avete "ballato" stanotte?"
Papà: E sì,..... silenzio
Io: incalzandolo, ma ti sei accorto subito di tutto?
Papà: NO, all'inizio pensavo fosse Micia che giocava sul letto, ma poi ho aperto gli occhi e il lampadario ondeggiava da una parte a l'altra della stanza e non ti dico il letto!
Io: (da buona suddista) Oh Madonna e poi che hai fatto?
Papà:... bella Micia, che c'è vuoi le crocchette? mo vengo, ehi! scendi, NOOOO! non tirarmi i fili dei pantalone MICIAAAA! 
Io: O_o
Papà: E sì, vabbè ti passo Mamma!
IO: O_o... Mamma, allora? 
Un'ora dopo so tutto quanto anche dei vicini che erano usciti di casa e dei commenti di mio padre sui vicini stessi!!!!
E vabbè lo so è fatto così ma io ci provo sempre, come dire, La speranza è sempre l'ultima a morire!
P.S. Ma poi lo sapete qual'è la cosa bella che dice sempre a mia madre?
"Io non so mai niente di quello che succede in questa casa e nemmeno quello che fanno le mie figlie a Roma... @_@!!!"
Allora buon fine settimana a tutti/e un bacione smack
GRRRRRRR OGGI IL FONT NON VA!!! SIGH :(

Ecco qui la mia formina!!!!!
Da domani in casa mia solo fantasmiiiiiiii ^_^