11.30.2011

LEZIONE DI MAKE UP

Ciaoooo, finalmente mi sono liberata dell’atto di ieri,(forse..., è la centesima volta che lo guarda e cambia sempre una parola con un sinonimo...) e oggi sono molto più serena e, così, posso raccontare a Rita ma anche a tutti voi del bel pomeriggio che ho passato sabato in compagnia di D. il truccatore professionista con cui ho fatto un mini corso di make-up .
Tutto è nato con l’iscrizione a groupon, ormai anche le pietre si sono iscritte a questo sito e così l’ho fatto anche io e vi posso assicurare che ci sono delle cose molto intressanti e a prezzi convenientissimi, tipo  questo corso di trucco a 29 euro invece di 160!
Voi sapete quanto io ami il mondo del make up e del fashion style in generale e così non mi sono fatta sfuggire l’occasione e click ho acquistato un corso di tre ore immediatamente!
Sabato pomeriggio io e mi sorella saliamo a bordo della mia bella macchinina (una fiat 500 rosso fuoco che ha solo 20 anni), e via verso il corso di trucco.
Appena varchiamo la soglia di questo nuovissimo centro fitness e Spa ci rendiamo conto che sarà un pomeriggio molto interessante, all’insegna del relax e del buon gusto sopratutto!
Il centro è tutto bianco e tortora e la sala d’attesa super minimal aveva solo un tavolino in vetro trasparente con un vastissima scelta di tisane e tazze e per poltrone c’erano due sedie ergonomiche nere e due poltrone a forma di uovo, di quelle massaggianti!!! WOW!!!
Dopo dieci minuti sono arrivate le altre due ragazze che erano iscritte con noi al corso e subito D.(una versione un pò più in carne e con un pò di capelli in più di Enzo Miccio) ci è venuto a prendere e ci ha fatto accomodare in una stanza a forma di Box trasparente, in cui c’erano 4 postazione pronte per noi con specchio, spugnette, e pennelli *_*!!!
Potete immaginare la mia emozione davanti a tutta quei trucchi, pennelli e la sedia professionale del truccatore!
Nella lezione che è durata tre ore,(sono davvero volate) D. ci ha parlato essenzialmente di come tutti i trucchi siano buoni, e che il prezzo di un prodotto cambia solo per:
1) LA MARCA
2) LA MODELLA CHE VIENE SCELTA
3) L’ESCLUSIVITA’ DI UNA COLLEZIONE
POI VIENE LA PIGMENTAZIONE E L’ESCLUSIVITA’ DEL LABORATORIO DI RICERCA!
Ci ha spiegato che i prodotti che costano di meno hanno le stesse caratteristiche di un prodotto super, solo che, per esempio, il proddoto B si affida ad un laboratorio Universitario che fa ricerca con la metà della spesa rispetto al prodotto A che ha nel suo entourage uno staff privato di chimici, farmacisti ecc...
Sicuramente nel prodotto A ci sono un milione di pigmenti in più, perciò basta un tocco e colora, nel prodotto B ce ne saranno di meno e bisognerà toccarlo mezza volta in più, tutto qui per il resto sono Ottimi tutti e due ed efficienti allo stesso modo.
Poi siamo passati alla tecnica:
IL FONDOTINTA, bisogna sceglierlo dello stesso colore della pelle, ma come fare??? SEMPLICISSIMO basta prendere due tonalità che più si avvicinano al nostro incarnato e mischiarle fino ad ottenere lo stesso colore.
UN TRUCCHETTO PER CAPIRE SE VA BENE? PASSATELO CON UN DITO DA META’ GUANCIA FINO AL COLLO SE NON SI VEDE E’ IL VOSTRO COLORE!
Lo strumento per stenderlo???
SPUGNETTE O PENNELLO dipende da voi lui ci ha fatto usare la spugnetta (ma io personalmente preferisco il pennello) dicendoci che va tamponata e non strisciata e si parte dal basso verso l’alto!
IL CORRETTORE stessa cosa del Fondotinta, solo che il trucco questa volta è averne due uno caldo e uno freddo, in modo da stendere il tono freddo su tutte le zone calde,(rossori, cicatrici da brufoletti, contorno naso, o attaccature delle ciglia) il tono caldo va applicato sulle occhiaie, solitamente di colore violaceo quindi fredde!!!
fatta questa base già sembravo in salute e piena di luce!
GLI OMBRETTI  sicuramente preferire dei colori tenui per il giorno (se vogliamo un look acqua  e sapone), marroni, beige, bianchi ecc.. e più decisi la sera!
IL  BLUSH O FARD se ne mette poco e si parte dal centro della guancia portandolo in su fino a sfumarlo e dare al viso quel giusto tono sano che fa sempre piacere avere!!!
Che dire di più, basta che il post è troooooppo lungo! Sorry :”>
Se avete domande chiedete pure e vedrò se riesco a soddisfare le vostre richieste per il momento vi saluto SMACK

11.29.2011

E SE INIZIAMO COSI’....T

buongiorno cari amici, sono le 8.48 minuti e già sto ribollendo come un vulcano in eruzione... grrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!
Io detesto questo lavoro e la disorganizzazione che regna sovrana, molte volte vi ho parlato di come siano disorganizzati mentalmente e fisicamente ma Troll li batte TUTTI!!!!!
Sono giorni che sappiamo che c’è una cosa che scade, e non l’ha toccata fino a ieri pomeriggio alle 16.30, (dopo che avevo dovuto sistemare 50mila cose tra il padre e i suoi amici grrrrrrrrrrrrr), quando è arrivato con un mallappo da scrivere, che ovviamente non è finito, e dentro il quale dobbiamo inserire documenti che abbiamo solo in pdf e che  dobbiamo risistemare in word!!!
Con la santa pazienza ieri pomeriggio io e Chiara ci siamo divise il papiè e dopo aver inserito i geroglifici, ho iniziato ad inserire pian piano i documenti trasformati da pdf in word, non vi dico il lavorone che c’è dietro, perchè quando si cambia formato lo scritto perde tutte le sue caratteristiche e perciò bisogna ricontrollarlo pezzo per pezzo, ci ho lavorato fino alle 18.30 e poi l’ho salvato nei documenti sul server, per poterlo riprendere questa mattina e finire il lavoro palloso prima che ci portasse l’ulteriore papiè...
MA... non avevo fatto i conti con Troll e i suoi deliri e così questa mattina entro qui dentro e sulla scrivania trovo l’atto stampato con un milione di correzioni e con una postilla che diceva “CHE COSA HA COMBINATO PER COPIARE!” sono andata su tutte le furie la sua fortuna è che non è ancora arrivato e la mia rabbia lentamente sta sbollendo altrimenti l’avrei attaccato al muro come una carta da parati... COSA CAXXO correggi se la parte da inserire non è finita?!?! Se devi scrivere scrivi e non ti impicciare di cose che non sai nemmeno da dove si iniziano!!!!
ACCIDENTI CHE RABBIA!!!! e poi mi dicono che sono fortunata, bisogna guardare anche altri punti di vista.... però!?!?!
fatemi andare a scrivere va altrimenti oggi  faccio un TROLLICIDIO!!!!
smack

11.25.2011

ECCOMI!

Ciao a tuttiiiii, sono rientrata, vi sono mancata, vero!????
Martedì sono partita per la Bella Padova, città che non conoscevo, e ne sono rimasta estasiata.
La gentilezza della gente per strada e la gentilezza degli autisti dei Bus, e l’efficienza dei cambi turni che avvenivano alle fermate senza che il viaggio venisse in alcun modo turbato, mi hanno letteralmente sconvolta.
Io, abituata come sono, ad essere carne da macello sui mezzi pubblici romani, non riuscivo a capacitarmi che un autista nel cambio turno avesse detto all’altro che  avevo chiesto di indicarmi la fermata per la Basilica e quindi di stare attento a farmi scendere alla fermata giusta @_@!!!
E ciliegina sulla torta...  ho, finalmente, visto Venezia, lo so ho 33 anni sono arrivata in America e non avevo ancora visto Venezia, non riuscivo a trovare mai niente di conveniente, ma da Padava sono solo 26 minuti di treno e Voilà il gioco è fatto!
Incatevole, bellissima, incredibile, sono le prime parole che mi sono venute in mente appena uscita dalla Stazione Di S. Lucia e davanti a me ho visto scale e mare!!! Ho preso il loro “autobus” acquatico ed è stato divertente arrivare alle banchine di attesa, delle piattaforme coperte in mezzo al mare, e vedere la gente del luogo fare tutto  ciò con estrema naturalezza mentre per noi turisti era tutto un OH! MA DAI!!! ^_^.
I miei occhi si sono riempiti di luci natale, di calle profumate di festa, di ponti meravigliosi, di gondole pittoresche e di magnifiche maschere di carnevale colorate ed adornate da mani sapienti.
E’ inutile dirvi che il rientro è stato scioccante, il tutto è stato arrichito questa mattina, da un treno rotto, una metro B talmente piena che non riuscivo a muovere la gabbia toracica per fare un respiro profondo..., per fortuna che è venerdì e domani mi aspetta un corso di make-up... sono emozionata ^_^.
Vi mando un grandissimo bacio e vi auguro buon fine settimana!!!!!!!!!
smack

P.S. SECONDO BINARIO, PER CASO TU VENERDì POMERIGGIO ALLE 15.30 ERI ALLA STAZIONE TERMINI? HO VISTO UNA BIONDA CHE AVEVA UN ANELLO E DEGLI ORECCHINI A PAN DI STELLE E.... HO PENSATO FOSSI TU! SMACK!

11.21.2011

NO MA PARLIAMONE EHEHEHEHE!

Eccomi, qui in attesa che il mio capo mi faccia sapere di che morte devo morire, dato che ho 5/6 questioni appese che aspettano un suo benestare, vi parlo della NON MOSTRA!!!! GRRRRRRRRRRRRR! Grazie a Roma Capitale ieri non sono riuscita ad andare alla mostra di Audrey!!! che nervi!!!!
La domenica ecologia ha mandato in tilt gli schifosi mezzi della “capitale”!!!!
Siamo arrivati a Roma con la macchina fino ad un certo punto, e poi avremmo voluto parcheggiare e prendere l’autobus per arrivare all’ARA PACIS, ma.... sui marciapiedi c’era un fiume di gente in attesa da oltre 15 minuti e gli autobus giravano stracolmi... è uscito anche un articolo sulla free press questa mattina per la moria degli autobus!!!! 
Fosse stato per me sarei andata a piedi da San Pietro all’Ara Pacis, ma mia mamma che qui in città per un pò di giorni è reduce da un bruttissimo colpo della strega e mi dispiaceva farle fare tutta quella strada a piedi o farla salire su quegli autobus puzzolenti e pieni di gente da scoppiare!
E così grazie alla “domenica ecologica” non ho visto la mia amatissima Audrey ma non demordo e domenica prossima sarò li in prima fila!!!
p.s. VORREI TANTO FARE CAUSA ALLA CAPITALE PER PROGRAMMA ROVINATO DITE CHE SI POTRA’ @_@ AHHAHAH SMACK!


11.18.2011

BUON WEEKEND

Ciao ragazze, e ragazzi, allora anche questa settimana sta per essere archiviata FINALMENTE, aggiungerei, ho appena scoperto che Troll è andato via e che non farà ritorno in ufficio fino a lunedì alèèèèè il mio fine settimana quindi inizia da... ORA!!!!!
Credetemi quando resta in ufficio il venerdì pomeriggio è insopportabile, perchè, lui in quanto titolare, non può andare a casa e trovare il meritato riposo mezza giornata prima di noi,suoi umili api laboriose, e così inizia ad assillarmi di telefonate, perchè vuole sentire tutto il mondo che ovviamente non trova e allora si infuria ancora di più perchè capisce di essere l’unico “dirigente” che resta in ufficio ben oltre l’una il venerdì! @_@
Perciò ALéééééé!!!! se n’è andato per buona pace di tutti e sopratutto per me!
Che cosa farete questo fine settimana? avete già qualche idea???
IO SIIIIIII!!!!
Domani, ho un programmino very special, la mostra, all’Ara Pacis,della mitica Audrey Hepburn, non vedo l’ora, io l’adoro, mi piace tutto di lei, adoro i suoi tubini e la sua eleganza e non vedo l’ora di andare li a vedere con i miei occhi tutti i suoi vestiti che, faticosamente cerco di copiare, il mio armadio pullula di TUBINI @_@ ;D!!!
Ovviamente lunedì vi farò un post dettagliato sulla mostra e se mi consentono di fare qualche fotografia vi posterò qualcosa ;)!
nel frattempo vi auguro Buon Fine settimana smack!

11.17.2011

MA CHE BELLE INIZIATIVE PER NOI BLOGGER!

Ciao a tutti, oggi apro questo blog con una bellissima novità!
Mentre aggiornavo la pagina del blog per vedere se ci fossero nuovi post in arrivo ecco che immediatamente il mio sguardo viene colpito dal titolo del post di Ladybug che cita testualmente “Sei un blogger e ti piacciono i gialli e i thriller?”, immediatamente apro il post e avidamente leggo della bellissima iniziativa della Casa Editrice Marsilio, che mette a disposizione di noi blogger, due libri gialli da poter leggere in Ebook gratuitamente, per poi farne, ovviamente, una recensione!!!!
Nemmeno ve lo dico come mi sono precipitata a scrivere la mail e chiedere se potevo leggere uno dei loro libri, anche perchè, è vero, che sono una Chick lit dipendente, ma il mio primo amore è stata la lettura dei gialli, avevo 10 anni quando mia zia mi regalò "10 piccoli indiani" di Agatha Christie e da allora ho divorato di tutto, perciò capirete la mia emozione nel sapere che questa casa editrice metteva a disposizione due gialli, e per di più gratis!
Ma bando alle ciancie e veniamo alla presentazione della casa editrice:
La  Marsilio Editori a cinquant'anni dalla sua fondazione  ha pubblicato oltre 8000 titoli, dei quali 2500 ancora in listino, e propone ogni anno circa 250 novità, e ha voluto deliziare noi blogger con questa iniziativa.
cosa bisogna fare per ottenere gli ebook?
Nulla, o quasi. Basta che dimostri di avere un blog attivo (aperto da almeno un anno e con almeno un post pubblicato a settimana) e ti impegni, appena ricevuto l’ebook a segnalare sul tuo blog che partecipi all’iniziativa, e una volta letto il romanzo a dedicargli un post con il tuo commento o giudizio di lettura.
Ti sembra una proposta allettante? E allora affrettati, prima che le copie vadano esaurite! Scrivici una mail a questo indirizzo, riportando l’url del tuo blog e quale dei due romanzi vorresti ricevere (l’ebook è in formato epub e protetto dai DRM di Adobe).
Questi sono i due Romanzi


è il primo romanzo del giallista danese più venduto di sempre, autore di una serie da 5 milioni di copie in uscita in 30 paesi

Blacklands di Belinda Bauer.
Blacklands è uno dei migliori esordi polizieschi britannici degli ultimi anni, l’unica opera prima capace di vincere il prestigioso Gold Dagger Award dal 1973.

Cosa aspettete? vi consiglio di aderire a questa bella iniziativa io l’ho fatto e loro sono stati genitillissimi ho già il mio Ebook!
Smack!

11.16.2011

IL GIOCO DEL GIORNO IL 7 Links Project

Ciao allora iniziamo questo post con una bellissima iniziativa che mi ha inviato Chiara, è un gioco in cui possiamo mettere in evidenza 7 post del nostro blog che rispondano alle caratteristiche che adesso andrò ad elencare e darne anche una piccola motivazione (trattandosi di me spero di riuscire ad essere sintetica @_@°), fatto ciò dobbiamo passare la palla ad altri 7 blog :D!
Iniziamo:

1. Il post il cui successo mi ha stupito:


Unghie Quando ho pubblicato questo post era il 10 agosto e mai e poi mai avrei pensato di ricevere tanti commenti e fare addirittura nuovi proseliti ^_^;




2. Il mio post più popolare:


Tre ragazze da Tiffany è sicuramente il post più popolare considerate che ho scritto questo post il 7 aprile, quando il mio blog non aveva nemmeno un mese e subito ricevetti tanti commenti ed ancora oggi mi scrivono.
Certo alcune chiedendo dove ho comprato questa meraviglia, anche se l’ho scritto dettagliatamente nel post ma sicuramente è troppo lungo e si scocciano ad arrivare fino alla parte in cui parlo della via ^_^’ .


3. Il mio post più controverso:


Fatti gli affari tuoi che campi 100 e già  è un post sull’educazione che ha di per sè un significato mooooolto controverso :”> ;

4. Il mio post più utile:


Esperimento riuscito sicuramente questo è un post d’ informazione per chi volesse avere un’alternativa alle solite tinte chimiche con aggiunta di un buon ricostituente naturale :D!

5. Il post che secondo me non ha ricevuto l'attenzione che meritava:


Le amiche Questo post era stato scritto quando il blog era ancora troppo giovane e secondo me non ha avuto la giusta attenzione, l’amicizia  è un argomento caro a tutti noi ed è la cosa più bella che esiste...

6. Il mio post più bello:

Della serie non sai mai cosa può capitarti sono affezionata a tutti i miei post e la scelta è stata ardua, ma ho scelto questo perchè riguarda un periodo particolare della mia vita in cui davvero me ne sono capitate tante e quasi tutte al limite del ridicolo... facciamoci due risate va!?!?! :’D

7. Il post di cui vado più fiera:


Spignattare che passione è il primo post dedicato ai così detti spignatti, cioè sperimentare la cosmesi fai da te ed assolutamente Bio. Questi sono i miei primi burrini simil Lush, che ho provato a fare seguendo le ricette di Carlitadolce, e non so se è stata la fortuna del principiante,ma sono venuti fantastici e usati sotto la doccia funzionano benissimo.
Sono davvero soddisfatta!

Ecco qui ho finito, che fatica ragazzi! e adesso è arrivata l’ora di conoscere i sette post di questi sette blog:

3. Alessandra : le pappe kitchen
5. segretaria ironica: studio medico buonasera
7.Secondo binario: sul secondo binario

Vi mando un bacio grande
Smack

11.15.2011

HO LA SINDROME DEL BOSS DELLE TORTE!

che emozione è stata entrare in quella pasticceria
Ciaooooo!
Da quando ho aperto il Blog e di conseguenza ho scoperto tutti i vostri blog ed il magnifico mondo che si cela dietro questa immensa rete mi sento felice.
Mi sento felice di aver deciso, in quel lungo pomeriggio di non far niente, di aprire google e di cliccare su apri blog.
Da quando vi “frequento” ho scoperto piacevolmente cose di cui ero all’oscuro e riscoperto antichi amori che, per via della mancanza di tempo e della noia che si impossessava della mia mente, non facevo più.
Fin da piccola sono sempre stata una persona creativa con la mente che frullava a mille per le tante cose che la mia sfrenata fantasia mi implorava di fare, e grazie ad una mamma severa ma permissiva quanto basta ed una nonna ampiamente permissiva sono riuscita a fare quasi tutto.
Crescendo la fantasia è cresciuta con me e il tagliuzzare milioni di giornali per fare delle cipolline (non chiedetemi perchè le chiamavo cipolline, perchè non saprei che dirvi) e km di stoffe per fare i vestiti constrictor per la mia barbie si sono trasformati in altri interessi che ai tempi dell’università ho avuto modo di sfogare a pieno, tra acconciature e cucina non mi fermavo un attimo.
Poi è arrivato il lavoro e ha prosciugato tutta la mia energia e voglia di fare lasciandomi sempre la cratività a mille, da una parte, ma la svogliatezza di realizzare le cose, dall’altra, fino al giorno in cui ho scoperto i vostri food blog e da quel giorno ho un quadernone pieno zeppo di ricette che ogni sabato mi sono imposta di provare e a quanto pare sto tenendo fede alla mia promessa e sono contenta.
A dire il vero le ricette salate le faccio anche di sera perchè sono un ottimo spunto per la cena, tante volte mi hanno salvata ^_^!
Lo scorso sabato ho fatto la ricetta della formula del biscotto l’esperimento num.94 la torta croccante ragazze mie credetemi una bontà, ho seguito la ricetta alla lettera ed è venuta benissimo son davvero soddisfatta!
Sono contenta di aver fatto la vostra conoscenza e sono contenta di aver ripreso, non dico a pieno ritmo, a cucinare le tante cose sfiziose che proponete ;), ma almeno le cose più veloci e goduriose!
Detto questo vi lascio alle vostre faccende e vi mando un grande bacio Smack!
P.S. la foto della torta ve la posterò domani non riesco ad inviarla dal cell! >:(


QUESTA TEGLIA AVRA' COME MINIMO 60 ANNI
E' UN GRADITO REGALO DI MIA NONNA
ED E' OTTIMA ANCHE SE BRUTTINA!
ECCOLA! non ho fatto in tempo a farne una nel suo delizioso contenitore perchè... ce la siamo spazzolata O_o° smak

11.14.2011

E’ TEMPO DI SAGRE!

Ciao a tuttiiiii, è autunno e l’autunno si sa porta con se molte sagre.
Non so voi ma io amo le sagre, amo andare in giro per paesini alla ricerca delle varie manifestazioni sui prodotti tipici, amo  passare una domenica diversa dalle altre e assaporare il profumo dei paesi e della cordialità che si vive in località piccole e confortevoli.
Ieri mentre eravamo in “viaggio” alla volta di Fabro, sentivo già il mio corpo rilassarsi, ed assumere la classica pacatezza che avevo prima di sbarcare in città, guardavo i paesaggi colorati d’autunno e mi si riempiva il cuore di gioia, e nonostante fosse domenica mi sentivo felice.
Ma veniamo a Fabro, un paesino carinissimo di 2.915 abitanti, che ha organizzato questa bellissima sagra del tartufo e assaggio dell’olio novello e grazie alla Pro Loco abbiamo anche gustato un buonissimo pranzo a base di tartufo, ovviamente, con soli 16€ a testa vino compreso.
Questa volta invece di parlare a raffica vi metto alcune foto molto più esplicative.






E QUESTA SONO IO CHE DOPO TANTI ANNI RISALGO SULLA MIA AMATA ALTALENA!


Alla prossima sagra smack! ;D

11.10.2011

QUEL MOSTRO DI TAGLIO!

Ciaoooooo, vi dico subito che non ho un rapporto durevole e di amore con i parrucchieri, primo perchè in 33 anni non ho mai, (c’è solo una mia amica di infanzia di giù che me li fa come chiedo ma lei è come dire un pò instabile lavorativamente parlando, a volte lavora a volte no, la devi beccare nei momenti buoni), trovato un parrucchiere che mi facesse i capelli che avevo chiesto, e secondo perchè non mi piace l’ambiente che si crea in alcuni saloni!
Ovviamente vi parlo di questo perchè io amo, acconciare i capelli, truccare ecc... tutto quello che ha a che fare con l’estetica mi affascina è più forte di me, e naturlamente non potevo che diventare dipendente del nuovo programma di Real Time
TABATHA MANI DI FORBICE, io Adoro quella donna è lei che ho cercato tutta la vita ma non l’ho mai trovata!
Ha pienamente ragione quando dice che devi accompagnare la cliente ad una scelta e non imporgliela, e che i saloni devono essere professionali.
Primo episodio:vogliamo parlare di quella volta che Terminator (la parrucchiera da cui sono andata fino all’età di 18 anni e poi non mi ha più vista), mentre mi pettinava la lunghissima chioma che, con tanta fatica e una marea di doppie punte, ero riuscita ad ottenere con aria di sterminio mentre mi stava staccando lo scalpo perchè il pettine non passava, per via delle doppie punte,prese le forbici e mi tagliò di netto tutta la chioma!?!, risultato??? un taglio alla francescana che mi ha fatto piangere per una notte intera!!!! Da quel giorno quella pazza non mi ha mai più vista nel suo “salone”.
Ok diciamo la verità con il senno di poi, ero d’accordo con lei i capelli andavano tagliati perchè rovinati da ore di piastra e phon, però ci sono modi e modi, ricordo ancora la fitta allo stomaco che sentii quando fece quel gesto, ad essere oneste anche mia madre, quella volta,mi diede ragione e dire che lei è una fan dei capelli corti!
Dopo quell’avvenimento io e mia sorella abbiamo iniziato a tagliarci i capelli da sole, prima con lo sfilzino toglievamo sole le punte rovinate e poi piano, piano con  le forbici, (ci siamo fatte dei tagli bellissimi una volta anche corti corti come quelli di Phoebe delle streghe ve la ricordate?)
Secondo episodio: Erano le feste Natalizie ed eravamo a casa per l’occasione, e mentre mia mamma si stava facendo acconciare i capelli dalla sua parrucchiera, mi venne la felice idea di dirle di aggiustarmi un pò il mio meraviglioso carrè alla francese; le dico, testuali parole, “Senza toccarmi i capelli laterali, mi accorceresti un pò dietro?” risultato??? non solo non avevo più i capelli laterali, non avevo proprio più capelli in testa!!!! aveva preso  a tagliuzzare con delle forbici tutte a zig zag che servono per sfoltire le folte chiome, che io non ho, (forse pensava che fossi degna figlia di mia madre ed invece NO... merito della nonna paterna ho 4 capelli sottilissimi e crespi grrrr!!!) e mi sono ritrovata con un carciofo in testa che, dopo aver pianto un’ora, mia sorella ha dovuto aggiustare per dagli almeno un senso!!!!
Terzo episodio: Finalmente avevo trovato il MIO parrucchiere, un gay bellissimo, altissimo e dalle mani d’oro, con un mega difetto il suo salone....
Ogni volta che andavo trovavo le sue amiche, donne ricchissime ed annoiate perchè  lasciate sempre sole dai mariti, che pensavano bene di bivaccare in quel salone per parlare di cani, amanti e mariti, una di loro una volta ebbe una “VAMPATA” prese il phon e se lo puntò fra le gambe facendo uscire l’aria fredda e dato che indossava un mini abito di Cavalli con un fermaglio al posto della cerniera con l’aria del phon quest’ultima ha ceduto mostrando tutte le sue grazie @_@!!!!
Non crediate che sia una bacchettona, e che sono MOOOOOLTO severa, per me l’ambiente di lavoro deve essere professionale ed ognuno deve essere al suo posto, io non voglio andare in un salone e sentire quattro annoiate parlare di culi, tette rifatte e amanti, voglio stare li e godermi la mia ora di relax!
FINITO ANCHE QUESTO RAPPORTO
e adesso vi lascio perchè questo post è lunghissimo sorry!
ma io il salone lo voglio così

smack