10.07.2011

SAN VENERDI'

SAN VENERDI'
Ma ciao a tutti! come ormai aleggia su Facebook o su twitter e su molti blog oggi è San Venerdì.
Finalmente!!, non ne posso più di questa settimana, è stata una rottura totale, il pc con la scheda madre danneggiata che fa sì che io veda mille ombre sotto le scritte e che mi fa stancare gli occhi da morire, Troll che arriva acido come non mai e gli sgalletati che alzano la testa un po' troppo per i miei gusti grrrrrrrrrr!
Per fortuna domani è sabato e per di più abbiamo organizzato un pomeriggio da very ladies inglesi, un the tra amiche, in un posto molto carino.
Finalmente abbiamo deciso di dedicarci un sabato fra ragazze, senza pensare alla montagna da stirare che fa capolino dal lettino della camera degli ospiti, senza pensare alla spesa della settimana insomma senza pensare a niente nemmeno al fatto che ritornare a Roma il fine settimana ci fa rabbrividire.
Non vedo l’ora che sia domani per poter staccare da questa maledetta routine e da questo postaccio in cui appena ti giri sono li pronti con il coltello affilato da piantarti nella schiena, prima vengono qui dentro a dirne di cotte e di crude sui capi e poi vanno di la a bagnargli le piante ma vi rendete conto?
Questa è stata anche la settima del pianto di una persona che lavora qui dentro che da lunedì si è piantata in segreteria piangendo come una fontana per i malesseri della stagione, e piangeva per il raffeddore, e piangeva per lo stomaco che le faceva male ,e piangeva perchè aveva preso peso, e piangeva perchè l’aveva perso.
Poi è toccato allo smocciolatore selvaggio che, oltre a tirare su con il naso 365 volte, tossiva senza mai mettersi uno straccio di mano davanti alla bocca, ma vi sembrano adulti questi? sempre l’untore, voleva sbarazzarsi di un cliente costruendo un castello di bugie da noi prontamente smascherato, solo perchè voleva andare a fare “pappa”(parole sue) a casa.
Ed oggi come ciliegina sulla torta scopro che il pc no può essere riparato e finchè non esalerà l’ultimo respiro me lo dorvò tenere così, in aggiunta oggi sarebbero dovute venire anche delle persone IMPORTANTISSIME  così Troll ha preteso che tirassi fuori tutto il servizio buono con zucchero di ogni tipo e colore e i cucchiaini d’argento,ma, rullo di tamburi,  gli hanno dato buca....
Insomma dai piccoli scampoli di racconto vi renderete conto del perchè non vedo l’ora che arrivino le 19.00 per mandarli tutti caldamente a quel paese.
Domani mi godrò il mio the time in compagnia delle mie amiche e poi vi racconterò tutto promesso!

Buon fine settimana a tutti.
Smack

9 commenti:

  1. Ièèèèèè anch'io non vedo l'ora che venga domani, così dormo un po' di più e poi me ne vado al the time!!! Che bello, ci divertiremo un sacco e ci rilasseremo! Precisazione: bagnare le piante non è un modo di dire per "leccare il c..." significa proprio DARE L'ACQUA ALLE PIANTE. @.@
    Lo smocciolatore selvaggio mi ha fatto morire! Ahahahahah troppo forte!

    RispondiElimina
  2. ahahaahah infatti le bagna le piante e come!!!! aajajjajaj @_@
    W il the time!

    RispondiElimina
  3. Vuoi, il collega smocciolone?
    Vuoi, la persona fiume in piena?
    Vuoi, lo schiavetto bagna piante?
    Vuoi il sabato libero?
    Oppure vuoi venire al the time?

    RispondiElimina
  4. Se devi aspettare che il pc schiatti, perchè non gli dai una mano? Metti un martello in borsetta lunedì e... :P

    RispondiElimina
  5. ahahah ci avevo pensato anche io ma poi come spiego i frantumi? ahhahah
    smack

    RispondiElimina
  6. Io lavoro tutti i fine settimana...... Buon weekend a te Marianna!!!!!

    RispondiElimina