9.23.2011

LA MAMMA

Ma ciaooooo! mettendo da parte ogni amarezza ed incertezze, oggi voglio parlarvi delle mamme e più precisamente delle mamme che frequentano questo quartiere "Vip" in cui mi trovo a lavorare.
Già vi ho detto, qui, che lavoro in questo quartiere, molto  chic della capitale e come ogni quartiere chic che si rispetti ha moooooltissime scuole con moltissimi bambini e tante mamme, papà e tate!
Fin qui, mi direte, ma dov'è la novità?
Ebbene cari amici ed amiche in questo quartiere le mamme sono la novità, prima di tutto è rarissimo vedere una mamma all'uscita di scuola, ci sono solo tate rigorosamente filippine e con il pedigree di ottima qualità e poi, se e quando ci sono, si fanno notare, e come se lo fanno!
Ore 13.30 usciamo per andare a prendere le nostre due ore d'aria e, dato che per forza di cose, dobbiamo passare davanti ad una delle scuole di cui sopra, scorgiamo, in mezzo allo stuolo di filippine,  un allegro gruppetto di mamme VIP, abbronzatissime, tirate a lucido, nemmeno fossero pronte per andare alla fashion week di Milano, borse Dior, Gucci, Chanel, pendono dalle loro braccia come fossero le misere borse a forma di fragola che noi povere mortali compriamo sulla bancarella ad un euro, scarpe jimmy choo, loboutin, ferragamo e chi più ne ha più ne mette, ma in mezzo a questo gruppetto ne aleggiava una alta quasi 180 cm, un vestito drappeggiato zebrato senza maniche e dei sandali gioiello con tacchi 15cm e plateau annesso, labbra pompatissime e zigomi di gomma.. che ORRORE! 
devo ammettere che si faceva notare, gli uomini che girano in questo quartiere erano tutti con la bava alla bocca,accanto a lei uno scricciolo di tre anni e mezzo che saltellava allegro gridando mamma, mamma come mai oggi sei venuta tu? e lei NON SEI CONTENTO AMORE MAMMA è RIUSCITA A LIBERARSI (da cosa dal marciapiede?), NON MI ABBRACCIARE PERO' AMORE CHE SEI TUTTO SUDATO?! nemmeno a dirlo la sua macchina era una bella Cayenne fiammeggiante...
Mentre guardavo questa scena tristissima, il mio pensiero è corso alla mia mamma davanti a scuola, bella,(ok sono di parte) giovane, vestita e truccata nel modo giusto e che quando uscivo  mi abbracciava senza paura di rompersi o di stropicciarsi e profumava di buono e mi è salito un groppo in gola perchè invidiavo me e mi dispiaceva per quel povero bambino...
Smack e buon fine settimana a Tutti!!!!

18 commenti:

  1. e poi si chiedono perchè sono aumentati gli antisociali! ma con mamme così mi dite voi come si fa a crescere sani? l'abbraccio materno è quello che ti fa sentire la persona più sicura della terra!

    RispondiElimina
  2. Ahahahahhah mi hai fatto morire dal ridere: "da cosa ti sei liberata? Dal marciapiede?" Ahahahahahh ps: ha ragione Emilia, l'abbraccio di una mamma ti fa sentire al sicuro, protetto e amato! Poveri figlioli! Come devono crescere con delle mamme così?? @_@

    RispondiElimina
  3. @ Emy si sono d'accordo con te! queste squinzie piene di lasciami stare non le sopporto!

    @Chiaretta e be giusto da li poteva venire una vestita così e dai alle 13.30 zebra alle 21... cosa???

    RispondiElimina
  4. ciao Marianna, arrivo a te dal blog di Chiaretta.
    E allora... visto che sai tutto...
    mi aggiungo come tua follower, avrò tanto da imparare seguendo i tuoi consigli :-)
    Sei molto simpatica, attenta ai particolari e spontanea.
    Del resto hai notato la cosa più terribile.. come può una mamma rifiutare l'abbraccio di un figlio?
    Qual è la scala dei valori? viene prima il vestito firmato, gli accessori di lusso e la fuoriserie?
    Anche a me dispiace per quel bambino, sarà pure ricchissimo, ma gli mancherà l'affetto vero di una mamma.
    ciao cara, a presto

    RispondiElimina
  5. Ciao Rita, grazie per i complimenti mi fai arrossire :">!!!
    E si a quanto pare in questo quartiere fa più fine mandare la domestica o presentarsi come una donna irraggiungibile piuttosto che abbracciare un figlio!
    W le nostre mamme semplici ma uniche al tempo stesso!
    smack

    RispondiElimina
  6. che brutto.. allora VIVA la mia nonna quando mi aspettava fuori da scuola! anche se anziana è sempre stata sorridente e con una borsetta piena di cose buone per merenda!! Valeria

    RispondiElimina
  7. Si Valeria hai ragione veniva anche la mia nonna qualche volta e mi portava sempre l'ovetto kinder ;)!

    RispondiElimina
  8. W le mamme!!!quelle vere che fanno i bignè e non il butulino!!!

    RispondiElimina
  9. Ahahahah! Mi ha fatta morire il pezzo in cui le mamme si liberano del marciapiede per andare a prendere i figli.
    Chiaramente quelle mamme, per avere il plateau, i capelli perfetti, il fisico mozzafiato, si potranno permettere ore e ore di estetista e di palestra, diete macrobiotiche e magari un personal shopper, oltre ad uno stuolo di colf. Gente normale, chiaramente, le colf.
    Chissà quante risate si faranno in quelle case, quelle colf...

    RispondiElimina
  10. ho le lacrime agli occhi!!


    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  11. Buongiorno! La battuta sul da cosa si è liberata è da ricordare ;)
    Il dramma è che questo tipo di mamme non le trovi solo tra i vip ma ance tra la gente per così dire comune... non ti dico come arrivano vestite a scuola alcune mamme sulla quarantina... da brivido! Secondo me si alzano alle 5 per prepararsi ^_^ Ciao cara e buon inizio!

    RispondiElimina
  12. ragazze!!! vedo che siamo tutti d'accordo che le mamma marciapiede non ci piacciono!!!
    oggi sono a casa per dei disguidi con la macchina.. domani vi racconto tutto!
    p.s.Benvenuta non si dice per piacere ;)!

    RispondiElimina
  13. Muahahah! Le tate col pedigree! x'D

    Finisco di leggere...

    Povero bambino... :( Ma come puoi dirgli una cosa simile?
    Queste sono madri proprio per niente...
    Vorrei mandarle a prendere mio fratello, allora sì son c@##i! :D

    RispondiElimina
  14. aahhaha Pri, MANDIAMOGLIELO AHAHHAHAH!!!!

    RispondiElimina
  15. Ahahahahahah, a volte vedo delle mamme del genere che accompagnano i bambini alla scuola di musica del mio fidanzato, e mi faccio quattro grasse risate!!!

    RispondiElimina
  16. Immagino.. poi il via alla gara di chi è più bravo e più dotato @_@!

    RispondiElimina
  17. Cavolo Marianna Bellissimo post, che poi sembra il racconto del Diario di Una Tata, una mamma che rifiuta l'abbraccio del figlio è indegna di esserlo! Ps. in questo periodo sono un po'latitante, ho dei progetti lavorativi che mi tengono occupata, fuori dallo studio medico fortunatamente!!!! come va?

    RispondiElimina
  18. Ma che magnifico ritorno ciao segretaria, io tutto bene tu come stai? se a tenerti lontana sono novità lavorative, ti auguro di starci lontana taaaaaaaaaaaanto tempo! ;)
    smack!

    RispondiElimina