6.13.2011

SPIAGGE PARTE II


Buongiorno a Tutti, lo so che è lunedì e ci rode.. ma vi racconto un paio di cosette per farvi ridere un po’.
Ieri mattina, abbiamo lasciato sole mamma e nonna e siamo andate un paio d’ore a mare, tanto per riposare un po’ il cervello dai perché avete fatto così???, io quel quadro lo avrei preso un pochino più grande… ecc.. però le adoro… mi fanno morire dal ridere tutte e due insieme, sono uno spettacolo vivente ahahaha; comunque tornado a noi io e mia sorella abbiamo deciso di andare presto (9.30) per tornare a casa all’una e mangiare tutte insieme…
Siamo arrivate e la spiaggia era già piena, incredibile secondo me si accampano li dalla notte prima…, vabbè cerchiamo un angolino più o meno vivibile ed adocchiamo un ragazzo gnocchissimo ma gay (ne abbiamo avuto la conferma dal nostro amico, se legge vanity fair, o vogue allora è gay) che avevamo visto già altre volte, dato che è un ragazzo silenzioso e non parla mai nemmeno al cell., decidiamo di metterci vicino a lui e così stendiamo il telo ed iniziamo a goderci il caldo sole, cercando anche di sonnecchiare un po’.
Avevamo fatto male i calcoli alle 10.00 in punto arriva una ciurma di ragazzini età 16/17 anni, tutti “SSSSteccati” Bocciati  a scuola, (lo gridavano con orgoglio) tatuati fino ai capelli, (ad uno di loro gli mancava un incisivo ,però il rosario tatuato sul tutto il petto ce l’aveva, dico io no si poteva far mettere il dente??? ) adocchiano un centimetro quadrato di sabbia e sia ammucchiano tutti li finendo con i piedi sulle asciugamani di tre povere signore ignare di tutto quello che sarebbe accaduto di li a poco.
Dato che sono Deficienti, lasciatemelo dire, si erano messi uno intrecciato all’altro e così urlavano parolacce e bestemmie perché i piedi di uno andavano ad insabbiare l’asciugamano dell’atro “ Aò E PORCO D.. O SAI CHE ME DA FASSSSSIDIO LA SABBIA E NOOO’ NU ME DEVI NSABBIA’ CAXXO!” così per almeno un’ora finchè non è arrivato il secondo gruppo di gallinelle stessa età dei ragazzetti e very very coatte, truccate, e tutte piene di bracciali, cavigliere ed orecchini grandi quanto un lampadario !
Individuano l’altro centimetro disponibile ed in 15 si tuffano a stendere le asciugamani ed iniziano ad urlare i vari Amòòò!
I ragazzetti le hanno subito adocchiate, e così hanno fatto iniziare lo spettacolo dei bulli, gonfiavano la cassa toracica, perché segno di petto li non ce n’era, tiravano fuori quei due addominali rinsecchiti in un corpo tutto ossuto ahaha ecc..
Loro, le gallinelle, che avevano capito hanno iniziato a darsi i baci fra di loro sulla bocca ( che poi sta cosa non l’ho mai capita, forse sono un tantinello attempata ma io a 16 anni non baciavo le mie amiche sulla bocca @_@, e nemmeno ora, sia chiaro!), hanno iniziato a mangiare panini e cipster tutto insieme agitando le chiome lunghe e folte su fisici molto ben distribuiti al ritmo del nuovo reggaeton…
Ad un certo punto il coatto chiama un ignaro bangladese e per fare il figo gli ruba tutti i braccialetti , noi ed altre persone siamo intervenuti facendogli restituire tutta la merce, ovviamente, mentre una gallinella urlava “Aòòòòòò DAMMENE UNO A ME TE PREGOOO O VOJO, ME PIASCE PE’ CAVIJIERA!
Nel frattempo si aggiunge al gruppo la leader che nel frattempo era andata a comprare altri panini urlando “Amò SEI Na’NFAME ME POTEVI ASPETTA’ CAZZ.. SO ANNA A PIJA’ I PANINI PE TUTTE…. PERO’ CHE MERDA DE SSSPIAGGIA, ADDOVE VA SETE ANNATE A CAPA’…” così le amichette scodinzolanti si sono alzate le hanno acceso una sigaretta e hanno iniziato a guardare i bulletti e per farsi le fighe hanno preso i soldi dal portafoglio ed anno iniziato ad urlate “AMO’ BASSSSSSSSSSSTERANNO 20 EURO DE FUMO?? MA C’AVEMO E CARTINE??? EEEEEEEEEEEEEEEHH CE L’AVEMO” si gira il coatello e dice “ NOI C’AVEMO E CARTINE E TUTTO QUELLO CHE VOI TU!”
Non sappiamo come sia andata a finire perché sia noi che lo gnoccone, con vanity fair sotto il braccio, abbiamo preso le asciugamani e siamo andati VIA…
Baci e buon lunedì a tutti.

13 commenti:

  1. che dire.... Jessica è na signora a confronto! la sua danza del ventre all' hotel di Taormina è il lago dei cigni a confronto..... :D

    RispondiElimina
  2. Ahahahah oddio non so come avete fatto a resistere! Solo a leggere mi sono venuti i brividi! Aaaaa questi raggazzi d'oggi!! Ps: neanch'io baciavo le mie amiche in bocca, né a 16 anni né a 20! @_@

    RispondiElimina
  3. Infatti... io avrei sbaraccato mooolto prima!
    E comunque come dico sempre a Danilo "stiamo vivendo dei brutti tempi"... dove finiremo!

    RispondiElimina
  4. Questo e molto altro accade al mare!!!! Madò poi a Ostia non ne parliamo!!!! ;)

    RispondiElimina
  5. @ Chiara infatti abbiamo preso l'asciugamano e via! se avessi potuto li avrei infilati in un frullatore grrr!
    @ Francesca davvero che caos sono davvero dei teppisti!
    @Segretaria e racconto sol alcune cose salienti di tutto quello che vedo e sento!

    RispondiElimina
  6. Beh che raffinatezze!!!! se mi viene su un figlio così lo distruggo!

    RispondiElimina
  7. @ sulsecondobinario.. quanto hai ragione io credo di poterlo disintegrare con lo sguardo! MALEDUCATI!

    RispondiElimina
  8. Io ho una specie di "allergia" per le nuove generazioni, quando sono di quell'età lì :).
    Questo post è stato divertentissimo!! Hai descritto la scena così abilmente che credevo di essere lì con voi (ma per fortuna non l'ero, altrimenti avrei fatto 'na strage! :D).

    Approfitto di questo spazio per invitare te e tutti quanti ad un'iniziativa del mio blog ("Racconta la tua storia e vinci un premio"), venite per vedere di cosa si tratta!
    Vi aspetto numerosi!
    E Marianna, mi pare tu possa essere una candidata promettente :D!

    RispondiElimina
  9. E bonjour finesse... Io non li sopporto sti adolescenti ormotici e rompicoglioni! Sembro mia nonna, ma se invadono il mio territorio non li salva nessuno dal cazziatone che gli faccio. Quando capitano, sono lì che sussurro "dai... dai, avvicinati, fai qualcosa che ti faccio un culo così..."
    Va beh...
    Perla del giorno assolutamente il ragazzo sdentato e religioso. Da ricordare.
    Ahah! :D

    RispondiElimina
  10. @ Alamuna Grazie :)! ho letto la tua iniziativa e parteciperò volentieri ;).
    @ Pri, riflettendoci anche io mi sembravo mio nonno quando li guardavo,lo sentivo chiaramente nelle orecchie " STA GIOVENTù MODERNA è UNO SCHIFO" AHAHAH
    *La perla del giorno ahahah scritta alla tua maniera è davvero divertente ahahahha dio scoppio dal ridere ahahah

    RispondiElimina
  11. Ahah! :D Avrà messo in pratica il "porgi l'altra guancia" (come lo direbbe un coatto?) e a suon di sberloni avrà perso un dente. Vediamola così! :D
    E cmq non posso dargli torto al nonno nelle tue orecchie, proprio no... :O

    RispondiElimina
  12. ahahah MO TE DO NA PIZZA! ahahahha
    E si aveva proprio ragione!

    RispondiElimina