5.20.2011

UN POMERIGGIO IN CITTA'

Ma che ci posso fare io se capitano tutte a me!
Ieri pomeriggio il Boss insisteva perché andassimo alla posta e così pur di non sentirlo più ho preso la posta e mi sono  recata all'ufficio postale sicurissima di fare una fila chilometrica ed invece non c'era nessuno, praticamente la fila scorreva veloce come un treno e dopo soli 15 minuti avevo finito. 
Così, visto che erano solo le 17 e potevo tornare a casa finalmente ad un'ora decente, (abbiamo infatti raggiunto un accordo chi va alla posta di pomeriggio  a qualsiasi ora finisca può andare a casa) ho pensato di prendere l'autobus che fa tutto il giro del centro e mi porta dritta dritta alla stazione di Piramide da dove prendo il trenino per Ostia! mi sono accomodata e mi sono goduta le meraviglie di Roma, Castel Sant'Angelo, uno scorcio di Piazza Navona, Piazza Venezia, appena arrivata a Piazza venezia l'autobus si blocca nel traffico  ed improvvisamente  sentiamo delle urla da gallina "frascica" (letteralmente sarebbe bagnata, ma si usa anche per dire che sei tanto obsoleto da non farcela a fare niente) provenire da una smart ci giriamo spaventati e che vediamo?!, un povero cavallo di una carrozzella atterrito dalle urla di quella gallina, che aveva infilato la testa nella smart per ripararsi dal sole, ma la cosa buffa era che lei stava dalla parte del passeggero mentre il muso del cavallo era dalla parte del guidatore!
Io mi domando e dico come fanno certe ragazze ad essere così galline?
Solidarietà al cavallino, ma sopratutto ai timpani del suo ragazzo.
smack
p.s. Ciliegina sulla torta, sul treno, nel mio vagone, un matto  ha iniziato a sbraitare sbattendo il giornale sul sedile di fronte al suo " se io me ne ivo a CCuBBA anche li me venivate a scercà, se io me ne ivo a SANTO DDOMINGO, pure lì me venivate a cacà er Cxxo! e no, e no, e si ve lo dico io artro che NO" @_@ alla fermata successiva è salita una ragazza, che, ignara della situazione, ha preso e si seduta di fronte al matto e poi non sapeva che fare! ahahah S.o.S 

14 commenti:

  1. Povero cavallo... Solo a Roma succedono ste'cose!!!

    RispondiElimina
  2. grazie a te ho la mia bella dose di risate giornaliera!!!
    per le regole... in pratica io faccio così: metto il banner con il link al blog nel post con la ricetta che intendo mettere in gara e poi metto il banner anche nella colonna di destra con la scadenza del contest o nel mio caso della raccolta!
    ciao bella!

    RispondiElimina
  3. @ Sulsecondobinario e già Roma è una città per certi versi comica!

    RispondiElimina
  4. @francesca aaaaaaaaa ecco ok adesso mi è chiaro parteciperò volentieri,sabato provo a fare una cosa e poi via con il post sulla merenda ;)!
    smack

    RispondiElimina
  5. Solo a te te possono succede ste cose!!!! I matti li incontro anch'io sul treno.. ma eccoooo cavalli che entrano nelle macchine proprio no!!! ;-)

    RispondiElimina
  6. ahahahh e che non frequenti i posti giusti, ahaha vieni con me ti farò conoscere mondi inesplorati ahahah @_@ parlo come una della serie Star Wars !

    RispondiElimina
  7. ahahahah oddio ahahhhaha povero cavallino!
    ahahah certo che il personaggio del treno, hahah inquetante ci piotrebbero girare un film con tutti questi personaggi aahahha

    RispondiElimina
  8. Povero cavallino, ti assicuro di galline in giro ce ne sono e come!!!! Ah ah ah madò il pazzo sul treno troppo fortee!!!! :-D

    RispondiElimina
  9. @Segretaria EEEEE se lo so lavoro in quartiere "VIP" qui pullula di galline, magari un giorno faccio un post!
    Il pazzo è sceso dopo di me mi sono gustate certe scene da Oscar!
    c'è stata anche la frase:
    "PERCHè DA QUANNO SEI DIVENTATO COMMUNISTA NUN CAPISCI PIù UN CAXXO AHAHAHHA" ripetuta tre volte e conclusasi con "ATTENTO A TE CHE SI TORNO IN DIETRO TE CROCCHIO DE BOTTE" ahahahha
    ;D

    RispondiElimina
  10. Fantastica.. però se mi entra la faccia di un cavallo in macchina forse mi prendo un colpo anch'io!

    RispondiElimina
  11. Be certo, anche io mi sarei spaventata, però considera che la faccia del cavallo era entrata dalla parte del fidanzato, e poi avrei urlato una volta, non tutte le volte che il cavallo accennava ad un movimento @_@!

    RispondiElimina
  12. ahahah mamma mia!ricordo benissimo le stranezze dei romani! ;)

    RispondiElimina
  13. Se non fosse che la mia smart è deceduta, avresti potuto chiederti se ero io a sbraitare col cavallo! :D No, povero, se ne andasse fuori la gallina e lo lasciasse rinfrescare un po'! Ahahah!
    Ecco, invece a me i matti sui mezzi pubblici mi terrorizzano proprio... -_-

    RispondiElimina
  14. @ ahahha Tesoro la smart del tipo era l'ultimissima uscita in circolazione, ti pare che la gallina,in questione, poteva sedersi in una smart vecchio tipo??
    be il pazzo come dire non è stato piacevole ahah

    RispondiElimina