5.09.2011

SPIAGGE

Ebbene si è iniziata sabato mattina la mia ufficiale campagna marina, e subito sono riemersi nuovi e vecchi ricordi che animano le spiagge romane, dove davvero può succedere di tutto!
Quando abitavo a Roma una delle ragazze che condivideva   con noi l'appartamento, ci portò ad Ostia ed io e mia sorella ci innamorammo subito di questa ridente cittadina  costruita interamente sul mare ed immediatamente capimmo che non appena avessimo terminato gli studi ci saremmo trasferite li. 
Ostia, in sette anni che ci abitiamo noi ha subito numerosi cambiamenti, le spiagge sono diventate molto carine e curate e gli abitanti si sono quintuplicati, pensate che, ormai, è diventata grande quanto Bologna, e poi ci trovi di tutto il cinema, la via dello shopping, i pub, ristoranti, ed una bellissima piazzetta, inaugurata quasi tre anni fa, in cui si svolgono, sia d'inverno che d'estate, delle piacevoli manifestazioni.
Detto questo torniamo a noi, le spiagge romane sono famose per essere prese d'assalto sia dai romani,  (fanatici di tintarella, anche in inverno sono neri) da non romani e da gente di tutte le etnie.
La prima volta che sono arrivata su una spiaggia libera (sarebbero quelle in cui non paghi l'ingresso e se vuoi puoi stenderti con il tuo telo, o affittare un lettino) sono rimasta di stucco, non avevo mai visto tanta gente in vita mia ammassata una sull'asciugamano dell'altra.
 Il mio paese ha una spiaggia (San Basilio) ma, come potete vedere è immensa  perciò non abbiamo mai avuto problemi di spazio, anche se ultimamente è dura trovare un posto per l'auto se arrivi introno alle 10/10.30.
Quindi, quando vidi quella spiaggia, chiesi alla mia amica: "ma è qui che dobbiamo stare? e dove ci mettiamo?" e lei candidamente mi rispose," vedo un posticino sul bagnasciuga"! e io "Nell'acqua????" ebbene si ragazze il mio primo giorno, su una spiaggia romana l'ho passato accovacciata su un quadratino di asciugamano senza potermi mai stendere!
così negli anni ho imparata che :
A: Bisogna andare a mare molto presto, (anche se alcuni romani ieri alle 8.00 erano già stesi al sole, lo so perchè ero andata a correre e perciò li ho visti!)
B: Avere un grandissimo spirito di adattamento, perchè sulle spiagge romane può succedere di tutto!
Ieri, infatti ero stesa sul mio telo e assaporavo il sole sulla pelle e la leggera brezza,( che poi si trasformata in in una vera e propria gianna -vento freddo proveniente da ovest, come dice wonder-!!! grrr) ti permetteva di stare al sole senza sentire eccessivamente caldo, dunque apoteosi di relax, ma... il teatrino era in agguato ed infatti un minuto dopo aver chiuso gli occhi "Buoi Bella orecchinibraccialicabilleraocchialidasole, (senza prendere respiro.. ma come fanno)" No grazie e sta immobile come una statua sull'asciugamano, ed io ancora No grazie ti guarda ancora perplesso e va via, due secondi dopo "Buoi Tatuagio? cabillera? orecchini? dvd?" No grazie.., due secondi dopo " Massajjooooooooo??" NO grazie... e così tutto il giorno.
Ma ieri ragazzi è stata una giornata troppo divertente, oltre a sti scassac... è arrivato L'autoctono.. da morire dal ridere.. un romanaccio doc con un cappello di paglia a punta che gridava "ECCHILOOOOO, SO ARRIVATOOOOOO STO A' PORTA' LE SCIAMEBELLE' CHI LLE VOLE (in realtà le ciambelle le portava la figlia con il classico banchettino di legno bianco con la scritta ciambelle in rosso, appeso al collo), ad un certo punto ha iniziato a rivolgersi ad personam e così " A SEPARATAAAAA CHE SCE FAI TUTTA SOLA A VOI ACIAMBELLA T'A PORTO?, si avvicina a questa signora con fare spaccone e dice "AO' MA E' TUTTA ROBBA TUA''' ANVEDI COME STAI MESSA, MAGNETELA NA SCIAMBELLA NUN TE FA GNIENTE" intanto si guardava intorno e rivolgendosi a mia sorella "A PISCHELLE' A VOI NA SCIAMBELLA??? NUN TE VERGOGNA' T'A PORTO!" e mia sorella con un lieve cenno della testa fa nono " E LUI AO'NUN VE VERGOGNATE A PURCIARI TACCAGNI MAGNATEVELA NA SCIAMBELLA, I ROMANI SO BBONE FORCHETTE MAGNENO SI LI METTI A TAVOLA !" poi rivolgendosi alla figlia " VVABBE' SE NE POTEMO PURE ANNA' SSSI TTACCAGNI SSSSSSSTANNO TUTTI A DIETA" !
Dopo questo pensavo di aver visto e sentito tutto, invece No verso le due mi giro e vedo questo
CIOèèè non solo con il reggiseno, ma con i cappelli di carta di giornale NOOOOOOOOOOO!
detto questo vi saluto amici e amiche e alla prossima puntata da Spiagge!

9 commenti:

  1. ahahahha è la spiaggia degli orrori!!! e modello non andate su quella spiaggia!!! ahahaha ahahahha

    RispondiElimina
  2. Quanto tempo che non vado al mare... :( Però i sti scassaca**i non li reggo proprio! :D Voglio rilassarmi... il che è impossibile, visto il quantitativo di gente appostata in spiaggia. Spero di rifarmi quest'estate... male che vada, ti verrò a trovare (così lascio anche lì qualche curriculum, ahah!)! :)

    RispondiElimina
  3. Infatti rompono in una maniera assurda!
    E perchè no viene così passiamo una bella giornata a mare fra esaurite che vogliono solo un po' di pace! Per quanto riguarda il CV non te lo consiglio qui è peggio che su! ;)

    RispondiElimina
  4. Ahhahahhh fantastico! E' vero, le spiagge romane (e i romani) so' 'n mascello!!!!!! Fanno 'na casciara!! E i ragazzini?? Dove li metti??!! ;-)

    RispondiElimina
  5. a be poi quelli!!! non ho voluto citarli semplicemente perchè avrei dovuto scrivere solo bestemmie e parolacce. ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao sono contenta di conoscere una nuova blogger e soprattutto di esserti stata utile!
    Grazie della visita... a presto ; )

    RispondiElimina
  7. E di cosa sei la mia salvatrice credimi, spiegare ogni volta che cosa i "Ruccoli" mi mandava ai matti ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao tesoro! Appena puoi passa da me.. c'è una sorpresa per te!! :-)

    RispondiElimina